In pubblicazione il 7 GEN 2018

Gelo estremo nella costa Est degli Stati Uniti? Solo un caso, guadate che anomalie altrove

Tutti parlano del freddo, ma...


Fonte Immagine: web

 

Tutti i riflettori sono puntati in queste settimane sul gelo in atto sulla costa orientale degli Stati Uniti che ha portato neve quasi fin sulla Florida e nevicate e temperature estreme negli stati nord orientali. A New York è freddo, molto freddo, ma si tratta di un'intensa ondata di freddo ma senza alcun record. Record battuti in alcune località, questo è vero, ma allargando lo sgardo all'intero territorio degli Stati Uniti, oppure all'interno Mondo possiamo osservare una cosa davvero impressionante. Il colore blu, che significa valori sotto la media, è confinato alla Groenlandia, Siberia, USA orientali, stati centrali del sud America, Cina, Pacifico meridionale. Ma prevale nettamente e di molto il colore rosso, quindi temperature nettamente sopra media: valori molto alti su Artide e Antartide, Africa, 3/4 degli USA, Tibet, Russia occidentale, Bering. Sul circolo polare le anomalie sono impressionanti e toccano i +20 °C.
Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

Flessione termica attesa nella giornata di lunedì
20 SET
Temperature anomale continuano ad interessare la Penisola, ma da lunedì cambierà tutto
19 SET
Nella nuova settimana si volterà pagina, la lunga fase settembrina verrà archiviata
19 SET
Vortice mediterraneo porterà intense precipitazioni
Pressione all quota media di 5500m domneivca 23
18 SET
Un ultimo fine settimana con temperature fino a 30 gradi
20 SET
Ecco le temperature massime raggiunte quest'oggi
18 SET
Un nuovo studio raddoppia le morti provocate dallo smog