In pubblicazione il 7 GEN 2018

Gelo estremo nella costa Est degli Stati Uniti? Solo un caso, guadate che anomalie altrove

Tutti parlano del freddo, ma...


Fonte Immagine: web

 


Tutti i riflettori sono puntati in queste settimane sul gelo in atto sulla costa orientale degli Stati Uniti che ha portato neve quasi fin sulla Florida e nevicate e temperature estreme negli stati nord orientali. A New York è freddo, molto freddo, ma si tratta di un'intensa ondata di freddo ma senza alcun record. Record battuti in alcune località, questo è vero, ma allargando lo sgardo all'intero territorio degli Stati Uniti, oppure all'interno Mondo possiamo osservare una cosa davvero impressionante. Il colore blu, che significa valori sotto la media, è confinato alla Groenlandia, Siberia, USA orientali, stati centrali del sud America, Cina, Pacifico meridionale. Ma prevale nettamente e di molto il colore rosso, quindi temperature nettamente sopra media: valori molto alti su Artide e Antartide, Africa, 3/4 degli USA, Tibet, Russia occidentale, Bering. Sul circolo polare le anomalie sono impressionanti e toccano i +20 °C.


Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

12 DIC
Diverse perturbazioni atlantiche in vista. Arriveranno anche nevicate sino in pianura
12 DIC
Modelli ancora indecisi sul quando e sul dove
11 DIC
Crollo delle temperature anche di 10 gradi nei valori massimi e temperature sotto zero in quelle minime
12 DIC
Valori molto bassi anche sull'Appennino centrale
9 DIC
Netta differenza termica, ecco perchè
7 DIC
Le temperature massime registrate oggi nella nostra Penisola
7 DIC
In Emilia Romagna divieto ai veicoli diesel in tutte le città