In pubblicazione il 16 SET 2015

Il ghiaccio artico al suo minimo annuale

Ma non è record, per fortuna, nonostante le avverse Cassandre


Fonte Immagine: skeeze su pixabay.com

 

Il ghiaccio marino  artico sembra che abbia appena raggiunto il suo minimo annuale che cade sempre appunto in settembre. Secondo una prima analisi dei dati satellitari da parte degli scienziati della NASA e del  National Snow and Ice Data Center (NSIDC), l'estensione annuale del ghiaccio marino ha toccato il  minimo di 4,41 milioni di chilometri quadrati  l'11 settembre 2015. Questa e' la quarta estensione ghiacciata più bassa da quando sono operative le osservazioni satellitari dal 1978.

In realtà i"catastrofisti" si aspettavano un record di minimo assoluto visto che da gennaio a settembre 2015  la temperatura media globale della terra è stata la più alta mai registrata. A riprova, come veniva evidenziato su un altro articolo pubblicato in agosto, che i ghiacci polari sono molto più resistenti di quanto si pensasse. Questo non significa che non ci dobbiamo preoccupare della loro salute perché il Global Warming è un evento reale e non una opinione. La opinabilità riguarda solo le cause del Global Warming

Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

17 OTT
Diverse alluvioni lampo tra Italia e aree sud occidentali europee. Il pericolo è ancora molto alto
17 OTT
Giornata nuvolosa in gran parte d'Italia, con la pioggia che bagnerà molte regioni, mentre le temperature rimarranno piuttosto miti
Temperature previste al suolo lunedì 22 alle ore 17.00
16 OTT
L'aggiornamento dei modelli odierno valuta probabilità positive per un primo raffreddamento
16 OTT
La depressione in avvicinamento da ovest convoglierà sull’Italia umide correnti sciroccali che porteranno molte nuvole e anche qualche pioggia
17 OTT
Vediamo le temperature massime registrate oggi
17 OTT
Numerosi interventi di vigili del fuoco e protezione civile
16 OTT
Valori ancora spesso sopra la media