In pubblicazione il 23 MAG 2016

La foto del giorno

Uno dei tanti ghiacciai alpini in crisi


Fonte Immagine: Klaus Sandforthndfort

 

Il ghiacciaio di Gurgler  si trova nel Ötztaler Alpen (Alpi orientali) dell'Austria. Ciò che appare a prima vista come la parte più avanzata di ghiacciaio classico è in realtà la parte non più attiva  del ghiacciaio Gurgler ritirata, non lontano dal picco di Schalfkogel.  Negli ambienti glaciali, ormai sono  frequenti corpi distinti ghiaccio che  si separano dal ghiacciaio principale. Si noti il ghiaccio leggermente stratificato ma per lo più cristallino. La struttura di superficie increspata potrebbe essere causata da processi di fusione e sublimazione a causa di correnti di aria calda, specialmente in primavera ed estate. La superficie del ghiaccio è perfettamente liscia e sembra essere lucida. Questa struttura è piuttosto fragile e temporanea in quanto ha solo pochi anni di vita e si esaurirà probabilmente altrettanto rapidamente.

Come molti ghiacciai nelle Alpi, il ghiacciaio di Gurgler  ha perso gran parte della sua massa negli ultimi 150 anni e ora è in ritirata mediamente  di poche decine di metri ogni anno. I Ghiacciai attirano turisti e  forniscono anche energia idroelettrica e serbatoi di acqua naturale. Foto scattata il 17 marzo 2015.

 


 

 



Fonte Articolo: Klaus Sandforthndfort su epod.usra.edu

ULTIMI ARTICOLI

26 MAG
Ancora una fase molto instabile con piogge e temporali. Possibile cambi di registro nei primi giorni di giugno
26 MAG
Allerta gialla in 13 regioni: come previsto è arrivata una circolazione depressionaria ora posizionata tra Sicilia e Sardegna
26 MAG
Ma Monsoni in ritardo per un'anomalia presente in maggio nelle acque del Golfo di Guinea 
23 MAG
Ancora molti temporali, anche di forte intensità
22 MAG
Sisma avvertito tra piacentino e parmense
22 MAG
Imponente frana a causa delle continue precipitazioni