In pubblicazione il 17 AGO 2018

Luglio 2018: è stato caldo record o normale?

Circolazione, temperatura e piovosità

Anomalie dio pressione in luglio 2018 alla quota di 5500m ca
Anomalie dio pressione in luglio 2018 alla quota di 5500m ca
Fonte Immagine: IRI LDIEO

 

Circolazione 

Durante tutto il mese si è ripetuta la stessa configurazione barica osservata in giugno, ovvero un vasto  insistente anticiclone centrato in prossimità della Scandinavia ed esteso fino alla Francia e alla Germania.

In tal modo le  perturbazioni atlantiche - che in estate di solito viaggiano ad alte latitudini -  hanno avuto più libero accesso alle medio-basse latitudini, Italia compresa.

Immagine copertina: anomalia nella pressione atmosferica alla quota di 5500m ca nel luglio 2018

Piogge 

Piovosità al di sopra della media su quasi tutto i Nord Italia, Lazio, Abruzzo, Molise e al Sud. Molto siccitose invece le Isole, Emilia, Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Puglia

Immagine: percentuale di piogge rispetto alla media climatica nel luglio 2018 (NOAA)

Temperatura

Per stimare se il mese di  luglio 2018  sia stato più o meno caldo del normale ci siamo affidati al numero di superamenti di 34 gradi su 40 prescelte località d'Italia che dall’estate del 2000 ad oggi monitoriamo per confrontare in maniera omogenea le anomalie di un singolo mese estivo di un dato anno. 

Tab.1: città impiegate dal 2000 ai 2018 per il  confronto delle temperature medie mensili estive in Italia

 

Perché abbiamo scelto come soglia i 34 gradi? Perché con tale temperatura il corpo umano inizia a soffrire, specie se l'umidità nelle ore più calde supera il 50% (quasi sempre in presenza dell'aria stagnante che caratterizza le ondate di caldo) cosicché la temperatura percepita supera mediamente di 4°C quella osservata.

Ecco allora nella tabella il responso del conteggio

Tab.2 - Annate con elevato numero di superamenti di 34 °C in luglio nella 40 località prescelte

Ebbene giugno 2018 ha collezionato appena 162 superamenti complessivi, contando giorno per giorno quante volte nelle 40 località sono stati appunto superati i 34 gradi


Non è record, anzi luglio 2018 è stato uno dei mesi meno caldi degli ultimi 18 anni. 

E questo conferma la giusta previsione che avevamo formulalo in giugno per il clima del mese

A chi, nonostante questa smentita statistica, parla di caldo eccezionale per luglio 2018 facciamo notare il numero di superamenti ben più elevato nel luglio 2015 (361 superamenti), 2003 (290), 2007 (264), 2017 (225). Quelli sì. furono mesi roventi.

Le città più calde sono state nell'ordine:

Catania con 30 con superamento di 34 °C

Foggia 20 

Perugia 18 

Bolzano 15

Cagliari 14 

Alghero, Bologna, Grosseto 13

Olbia 12

Roma Ciampino e Trapani 9

Bari e Napoli 6 

Taranto 4

Milano-Linate 3

Tutte le altre località, tra le 40 esaminate, hanno avuto meno di 3 giornate con temperature superiori a 34 gradi.

 A questo punto, considerate le numerose (motivate) lamentale ricevute circa il caldo del mese di luglio 2018, è ancor più valido il detto popolare citato ieri in un altro articolo:

“in fatto del tempo (weather) passato l’uomo ha la memoria corta”. 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

Piogge cumulate tra il 20 e il 28 aprile
19 APR
Europa orientale meno piovosa di quella occidentale
Pressione intorno alla quota di 5500m il 25 aprile
19 APR
Le prime  manovre dell’Africano in vista dell’estate. Fino a 40 gradi sul Nord Africa
19 APR
Scirocco e mareggiate in arrivo sulle Isole
19 APR
Si parte con condizioni di tempo decisamente bello, ma con tendenza a un graduale peggioramento del tempo
19 APR
Nel nostro Emisfero è l'ultimo mese della primavera, e le condizioni climatiche rendono appetibili anche regioni non molto lontane da noi
19 APR
Il picco ad inizio settimana con il rinforzo dello Scirocco, evitate di lavare le auto!
16 APR
Impianti aperti a sorpresa nel weekend di Pasqua e Pasquetta