In pubblicazione il 3 AGO 2018

Meteo: ultime novità sul caldo. Ma quale record!

Le temperature registrate il 3 agosto 2018, una inezia rispetto a quelle dello scorso anno, del 3 agosto 2017

Temperature a 1500m il 3 agosto del 2017
Temperature a 1500m il 3 agosto del 2017
Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Ondata di caldo in atto: e' forte, non c'è dubbio, per cui le lamentele dei più al riguardo sono assolutamente giustificate. Ma come al solito ci ostiniamo a vedere il bicchiere mezzo vuoto anziché quello mezzo pieno.

Perché diciamo questo? Ebbene innanzitutto il caldo di oggi è già più sopportabile di quello ieri. Ne è una riprova che su 108 stazioni meteo solo 21 hanno raggiunto o superato i 34 gradi.

Tabella: temperature massime oltre 34 raggiunte su 108 stazioni meteo il 3 agosto 2018.

Cli%20oggi(1).jpg

Mentre ieri, 2 agosto, nell'ambito delle medesime località ben 39 stazione hanno raggiunto o superato i 34 gradi.

Tabella: temperature massime oltre 37 gradi sulle stesse 108 stazioni meteo.

cli%20ier.jpg


Tanto che i soliti mass media meteo-terroristici avevamo anticipato l'1 agosto che il 2 agosto sarebbe stata una giornata con caldo record. Ma quale record! Chi lo afferma o è mal informato o è in malafede, due aspetti comunque deprecabili nei mass media.

Ecco infatti le temperature massime raggiunge i 3 agosto di un anno fa (2017) sulle stesse 108 località.

Tabella: temperature massime raggiunte nelle stesse 108 stazioni meteo appena 1 anno fa, il 3 agosto del 2017.

Clip%20207(1).jpg

Ben 75 località su 108 (70% d'Italia) raggiunsero e/o superarono i 34 gradi e ben 19 raggiunsero e superarono i 40 gradi.

A tutti coloro che non fanno parte dei mass media, ma che credono comunque che il caldo in atto sia da record diciamo hanno "la memoria corta". Non è un rimprovero perché è una dimenticanza molto diffusa circa gli eventi meteo del passato. Solo i meteorologi e i siti meteo più in generale hanno il dovere di... ricordarsi degli eventi meteo passati.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

18 AGO
Nei prossimi giorni caldo in aumento a causa dell'alta pressione dell'Anticiclone Nord Africano, che insisterà soprattutto al Centro e al Sud
17 AGO
L'alta pressione dell'Anticiclone Nord-Africano scatenerà una nuova ondata di caldo, comunque meno intensa della precedente
16 AGO
L'avanzata dell'alta pressione africana porterà in alto le temperature nell'isola, e poi nei giorni successivi anche in altre regioni
15 AGO
Il graduale ritorno dell’alta pressione renderà il tempo stabile, senza far salire eccessivamente le temperature
9 AGO
Rogo a Faenza, ventilazione variabile e la nube di fumo si sposta a Sud Est.
9 AGO
Le correnti dai quadranti nord occidentali sospingeranno la colonna di fumo nero verso sud, sud-est in direzione della costa romagnola
9 AGO
Visibile da decine di chilometri la colonna di fumo nero. Fiamme dall’una di questa notte
8 AGO
In alcune zone del Pianeta i temporali sono particolarmente numerosi e i fulmini cadono molto più numerosi che altrove