In pubblicazione il 1 NOV 2018

Ottobre 2018 caldo record?

La riposta nelle osservazioni delle stazioni meteo ufficiali


Fonte Immagine: NOAA

 

Ottobre si è finalmente concluso. “Finalmente” perché la maggior parte delle persone non avrà certo nostalgia della calura incessante e insopportabile di questo anomalo mese. 

Un ottobre, che è stato più un appendice dell’estate piuttosto che l’avanguardia dell’inverno, pur essendo il mese centrale dell’autunno ovvero a metà strada tra la calura estiva e il freddo invernale. 

Insomma il mese ha tradito alla grande le aspettative dei più. E per di più, quando in extremis ha imboccato finalmente la strada della quasi normalità termica, ha sferrato ancora fuoco nemico con piogge alluvionali e venti da “uragano” (oltre 118 km/ora Insomma ottobre 2018 ti abbiamo odiato!

Ma veniamo al dunque

Ottobre 2018 è stato da caldo record , come hanno scritto i mass media su indicazione dei solito siti meteo terroristici? Ecco cosa dicono al riguardo le osservazioni  da parte delle stazioni meteo. Non vi è dubbio che il mese sia stato troppo caldo perché le temperature sono state tra +1 e + 2 gradi al di sopra della media.

Immagine di copertina: anomalie di temperatura alla quota di 1500m ad ottobre 2018.


Ma non è stato caldo record. Lo dicono le osservazioni a dispetto delle nostre inaffidabili sensazioni. Infatti ottobre 2018 è alla fine risultato il 2^ ottobre più caldo di sempre. Il record di ottobre più caldo in assoluto appartiene al 2001 come mostra la tabella allegata. 

Tabella: media delle temperature massime ad ottobre 2018 a Milano, Perugia, Palermo, Cagliari.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

14 GIU
L’alta pressione africana attaccherà il Mediterraneo in due fasi. La seconda più debole
anticiclone africano oggi 14 giugno
14 GIU
Caldo…anche sul Monte bianco, La più calda giornata da inizio estate
Temperature massime venerdì 14 giugno
13 GIU
Le temperature nel fine settimana su 32 località.  35-37 gradi su molte regioni
12 GIU
Tempo instabile nelle regioni settentrionali, dove sono attesi nuovi acquazzoni e temporali, mentre al Centrosud si farà sentire soprattutto il caldo
15 GIU
Meno caldo di venerdì 13 al Centronord. Puglia ancora sulla graticola
15 GIU
Situazione è critica a Longyan, nella provincia di Fujian
15 GIU
Non si registrano danni ne feriti