In pubblicazione il 9 GIU 2018

Se l'AMOC si bloccasse potrebbe arrivare un'era glaciale

La AMOC è un sistema di correnti che regola significativamente il sistema climatico del nostro pianeta


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Il capovolgimento meridionale della circolazione atlantica, abbreviato in AMOC dalla corrispondente denominazione in inglese Atlantic meridional overturning circulation, è un'importante corrente oceanica dell'Oceano Atlantico, caratterizzata da un flusso in direzione nord di acqua salina calda negli strati superficiali dell'Atlantico, e da un flusso opposto in direzione sud di acqua fredda in profondità; fa parte della circolazione termoalina. La AMOC è un importante componente del sistema climatico del nostro pianeta.

Secondo recenti studi, due per la precisione:

- Anomalously weak Labrador Sea convection and Atlantic overturning during the past 150 years, di D.J.R. Thornalley e colleghi;

- Observed fingerprint of a weakening Atlantic Ocean overturning circulation, di L. Caesar e colleghi;

Caesar e colleghi considerano il rallentamento dell’AMOC una conseguenza del riscaldamento globale di origine antropica difatti, secondo questa tesi, è a partire dal 1950 che il riscaldamento globale dovuto al riversamento in atmosfera dall'anidride ha cominciato a far affluire nell’Oceano Atlantico l’acqua dolce derivante dallo scioglimento dei ghiacciai della calotta groenlandese e, quindi, a frenare l’AMOC. Seguendo questa teoria, in un mondo sempre più caldo, le cose non possono che peggiorare ulteriormente.


Thornalley e colleghi invece imputano il rallentamento della Corrente del Golfo a cause del tutto naturali in quanto esso è ciclico ed è iniziato già a partire dalla fine della Piccola Era Glaciale. Fu in tale epoca, infatti, che le calotte glaciali terrestri cominciarono a sciogliersi, facendo affluire nell’Oceano Atlantico le acque dolci che hanno determinato un trend climatico orientato al riscaldamento.

Oggi viene rilevato un rallentamento dell’AMOC del 15% circa rispetto ai decenni o secoli precedenti. Questo rallentamento non ha ancora prodotto effetti significativi, anzi la temperatura globale è in costante aumento, ma se dovesse fermarsi totalmente potrebbe attivarsi un'autentica era glaciale sull'emisfero settentrionale.

 



Fonte Articolo: Andrea Tura

ULTIMI ARTICOLI

18 MAR
Il tempo tornerà gradualmente stabile al Centro Nord con temperature in aumento
18 MAR
L'aria fredda e la serenità del cielo favoriranno un deciso raffreddamento notturno
Satellite ore 11.00 di lunedì
18 MAR
Si aggrava la siccità su Piemonte Liguria e Toscana
14 MAR
Colpo di coda invernale a partire dal 20 marzo con intrusione di aria più fredda in discesa dalla Groenlandia
18 MAR
L’evento iniziò con un aumento dell'attività stromboliana e con piccole colate laviche sul versante orientale e verso sud. Tanti i paesi che subirono danni
17 MAR
Altissimo il numero delle vittime e le devastazioni in Mozambico, Malawi e Zimbabwe
15 MAR
Il mese di marzo nel nostro Emisfero segna l'inizio della Primavera, ma in alcune zone è capace di regalare un piacevole clima estivo
15 MAR
E' caduta la metà della pioggia attesa nell'intero inverno