In pubblicazione il 21 GEN 2016

Turchia divisa tra gelo, neve e caldo

Istanbul nella neve, a nord est fa caldo


Fonte Immagine: web

 


Voli cancellati, aeroporti in tilt, fermi anche molti traghetti che collegano Istanbul a Bursa, a sud. Diverse scuole sono rimaste chiuse per la neve, traffico stradale in tilt. Mentre ad Istanbul la situazione è questa, correnti miti provenienti da sud e da sudovest hanno provocato un forte aumento della temperatura nelle regioni costiere nord orientali, dove, anche a causa di venti di caduta, le temperature sono salite su valori alti, incosueti per il mese di Gennaio. Ad Arakli sono stati raggiunti i +25,6°, +24,9° ad Hayrat, e +23,9° a Hopa. Caldo anche in Georgia dove sono stati toccati i +25°C a Batumi e +21°C ad Adler, nel sud della Russia. Fonte Fausto P.


Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

22 OTT
Diverse parentesi di maltempo in vista, ma non mancheranno anche momenti più stabili con spazi sereni
Radar meteo alle oltre 19.10 di domenica 21 ottobre (Protezione Civile)
22 OTT
I forti venti dovuti al passaggio di una dry line da Bora
22 OTT
Dopo questo primo cambio di registro, in cui ci sarà un po’ di tempo per respirare, ne arriverà uno più profondo nella giornata di venerdì
22 OTT
Ecco le temperature massime raggiunte quest'oggi
22 OTT
In 50 minuti tre scosse di magnitudo oltre il sesto grado
22 OTT
Una fenomenologia sempre più accentuata dal riscaldamento globale ormai fuori da ogni logica