In pubblicazione il 8 DIC 2015

Allarme massime SMOG a Pechino: città blindata

Polveri sottili 20 volte sopra ai valori massimi consentiti per la salute. Per la prima volta nella sua storia è stato decretato l"allarme rosso"


Fonte Immagine: Avvenire.it

 

In quanti videogrammi abbiamo visto gli abitanti di Pechino spostarsi in bici con la cliaccica mascherina antismog sul volto! Ebbene i primo "allarme rosso" per la scarsa qualità dell'aria è stato emesso per Pechino, Cina, dal governo della città a causa di smog pesante questa settimana.

L'avviso in vigore da oggi martedì durerà fino al Giovedi.

La concentrazione di particelle di particolato atmosferico PM 2.5 (polveri molto fini con diametro di 2.5 millesimi di millimetro) è vicina ai 500 microgrammi per metro cubo,  venti volte più alto del limite massimo di concentrazione di polveri sottili nell'atmosfera stabilito dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), che è fissato in 25 microgrammi per metro cubo di aria.

Situazione drammatica anche perché i maggior produttori di mascherine anti-smog hanno esaurito le scorte.

Il governo della città di Pechino per abbattere l'inquinamento lo stop a tutte le costruzioni all'aperto ed ha imposto la chiusura di tutte le scuole tutte le scuole.

Inoltre è stato vietato il traffico ai veicoli di trasporto dei rifiuti, di costruzione dello scavo, camion di cemento, veicoli per trasporto di  ghiaia trasporto veicoli.


La pessima qualità del'aria interessa circa  22,5 milioni persone urbane  e suburbane

.

 

 

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

18 MAR
Il tempo tornerà gradualmente stabile al Centro Nord con temperature in aumento
18 MAR
L'aria fredda e la serenità del cielo favoriranno un deciso raffreddamento notturno
Satellite ore 11.00 di lunedì
18 MAR
Si aggrava la siccità su Piemonte Liguria e Toscana
14 MAR
Colpo di coda invernale a partire dal 20 marzo con intrusione di aria più fredda in discesa dalla Groenlandia
18 MAR
L’evento iniziò con un aumento dell'attività stromboliana e con piccole colate laviche sul versante orientale e verso sud. Tanti i paesi che subirono danni
17 MAR
Altissimo il numero delle vittime e le devastazioni in Mozambico, Malawi e Zimbabwe
15 MAR
Il mese di marzo nel nostro Emisfero segna l'inizio della Primavera, ma in alcune zone è capace di regalare un piacevole clima estivo
15 MAR
E' caduta la metà della pioggia attesa nell'intero inverno