In pubblicazione il 8 DIC 2015

Allarme massime SMOG a Pechino: città blindata

Polveri sottili 20 volte sopra ai valori massimi consentiti per la salute. Per la prima volta nella sua storia è stato decretato l"allarme rosso"


Fonte Immagine: Avvenire.it

 

In quanti videogrammi abbiamo visto gli abitanti di Pechino spostarsi in bici con la cliaccica mascherina antismog sul volto! Ebbene i primo "allarme rosso" per la scarsa qualità dell'aria è stato emesso per Pechino, Cina, dal governo della città a causa di smog pesante questa settimana.

L'avviso in vigore da oggi martedì durerà fino al Giovedi.

La concentrazione di particelle di particolato atmosferico PM 2.5 (polveri molto fini con diametro di 2.5 millesimi di millimetro) è vicina ai 500 microgrammi per metro cubo,  venti volte più alto del limite massimo di concentrazione di polveri sottili nell'atmosfera stabilito dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), che è fissato in 25 microgrammi per metro cubo di aria.

Situazione drammatica anche perché i maggior produttori di mascherine anti-smog hanno esaurito le scorte.

Il governo della città di Pechino per abbattere l'inquinamento lo stop a tutte le costruzioni all'aperto ed ha imposto la chiusura di tutte le scuole tutte le scuole.

Inoltre è stato vietato il traffico ai veicoli di trasporto dei rifiuti, di costruzione dello scavo, camion di cemento, veicoli per trasporto di  ghiaia trasporto veicoli.

La pessima qualità del'aria interessa circa  22,5 milioni persone urbane  e suburbane

.

 

 

 

Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

17 OTT
Diverse alluvioni lampo tra Italia e aree sud occidentali europee. Il pericolo è ancora molto alto
17 OTT
Giornata nuvolosa in gran parte d'Italia, con la pioggia che bagnerà molte regioni, mentre le temperature rimarranno piuttosto miti
Temperature previste al suolo lunedì 22 alle ore 17.00
16 OTT
L'aggiornamento dei modelli odierno valuta probabilità positive per un primo raffreddamento
16 OTT
La depressione in avvicinamento da ovest convoglierà sull’Italia umide correnti sciroccali che porteranno molte nuvole e anche qualche pioggia
17 OTT
Vediamo le temperature massime registrate oggi
17 OTT
Numerosi interventi di vigili del fuoco e protezione civile
16 OTT
Valori ancora spesso sopra la media