In pubblicazione il 16 SET 2015

Alluvione nel Piacentino: 2 morti, ancora un disperso. Danni incalcolabili

Situazione critica, strade interrotte, si spala ancora il fango


Fonte Immagine: IlPiacenza

 


Situazione davvero difficile nel piacentino a 2 giorni dall'Alluvione che ha interessato tutta la provincia. Sono caduti fino a 320 mm in 6 ore sull'alto Appennino, un quantitativo eccezionale per questo territorio, abituato si a ricevere abbondanti precipitazioni dalla Liguria ma non di questa portata e soprattutto non in così poco tempo. Il fiume Trebbia e Nure hanno straripato a causa della loro portata eccezionale ed hanno travolto strade e ponti distruggendoli, ma anche case facendole crollare ed auto. In 2 auto hanno trovato la morte due persone ma c'è ancora un disperso. Alcuni paesi risultano ancora parzialmente isolati a causa dei crolli delle strade. La gente spala il fango. La situazione è ancora molto difficile.


Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

26 MAG
Ancora una fase molto instabile con piogge e temporali. Possibile cambi di registro nei primi giorni di giugno
26 MAG
Allerta gialla in 13 regioni: come previsto è arrivata una circolazione depressionaria ora posizionata tra Sicilia e Sardegna
26 MAG
Ma Monsoni in ritardo per un'anomalia presente in maggio nelle acque del Golfo di Guinea 
23 MAG
Ancora molti temporali, anche di forte intensità
22 MAG
Sisma avvertito tra piacentino e parmense
22 MAG
Imponente frana a causa delle continue precipitazioni