In pubblicazione il 14 SET 2015

Alluvione nel Piacentino: situazione critica

Nubifragi impressionanti nella notte, esondazioni, danni e paesi isolati


Fonte Immagine: Farini, Piacenza. Foto Meteo Val Nure

 


Alluvione nel piacentino. Gli intensi temporali che nella notte si sono formati in Liguria ad est di Genova hanno imperversato anche sul crinale del piacentino provocando un disastro. La pioggia torrenziali è caduta per tutta la notte arrivando ad accumulare punte di 328 mm a Salsominore e molti altri picchi di oltre 200 mm. Trebbia e Nure si sono rapidamente ingrossati esondando in diversi punti. L'acqua localmente ha superato i 2 metri di altezza distruggendo strade e anche il Ponte di Barberino a Bobbio. Molti i paesi isolati e senza luce e gas. Esondazioni anche in pianura. La piena del Nure e Trebbia è a massimi storici, afferma l'Arpa. A Fianco le immagini di Belnome di Ottone e Roncaglia


Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

l secondo freddo alle ore 22.00 del 19 novembre
18 NOV
Ecco dove e quando. Aggiornamento di sabato mattina
18 NOV
Un’area depressionaria, in arrivo sul Mediterraneo occidentale attiverà temporali e venti di burrasca in arrivo sulle regioni centro-meridionali
18 NOV
Scossa di magnitudo 4.0 in una zona nota
18 NOV
Atteso un picco di 120 centimetri
18 NOV
La città nuovamente colpita dal maltempo
17 NOV
Una perturbazione seguita da aria fredda è in evoluzione dall'Egeo verso ovest: oltre 100-150 mm di accumulo