In pubblicazione il 16 GIU 2016

Brucia la Sicilia: l'arrivo del caldo record scatena i piromani. Evacuato un asilo, in fiamme un negozio Brico

Situazione drammatica in Sicilia per gli incendi


Fonte Immagine: web

 


Giornata infernale sulla Sicilia. L'arrivo del caldo africano con punte da record fin dalle prime ore di questa mattina ha risvegliato i piromani, in azione da molte ore. Infatti sono numerosi gli incendi in atto che risultano spesso incontrollabili a causa del forte vento di Scirocco. La situazione è difficile nella zona nebroidea tra Patti e Cefalù e in zona di Sant’Agata. Situazione critica anche a Capo d'Orlando dove un focolaio scoppiato in un terreno ha raggiunto una struttura, sede del negozio Brico distruggendola. Situazione altrettanto critica è quella di Naso dove sono ben 4 i fronti di incendio che hanno accerchiato il centro abitato. Evacuati diversi edifici. Incendi pericolosi anche a Santo Stefano di Camastra dove un rogo si è alimentato dalla zona del porto e del depuratore con diverse evacuazioni. Tra Sant'Agata e Cefalù è stata interrotta la circolazione sull'autostrada a A20 tra Castelbuono e Buonfornello. A Monreale evacuato un asilo.


Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

20 MAR
Mareggiate lungo le coste esposte. Avviso di condizioni meteo avverse del 20 marzo
20 MAR
Mite entro il weekend su quasi tutta la Penisola
19 MAR
L'alta pressione torna sulle regioni settentrionali. Siccità ancora molto elevata su Piemonte e Lombardia
18 MAR
Il tempo tornerà gradualmente stabile al Centro Nord con temperature in aumento
20 MAR
Spunta il sole sull'Europa e la linea dell'ombra è bella dritta dal Polo all'Equatore: foto scattata dal satellite
20 MAR
Nel riminese migliaia di pesci morti
20 MAR
E' oggi il giorno dell'Equinozio