In pubblicazione il 25 GIU 2016

Caldo intenso ieri in Emilia Romagna e violenti temporali di calore

Prima caldo intenso, poi forti temporali


Fonte Immagine: Faenza

 


Il weekend è iniziato bene in Emilia Romagna: la mattinata di sabato infatti ha visto cieli sereni su tutta la regione con temperature molto alte nel primo pomeriggio. Ecco i picchi termici più alti:: +38.5°C a Piumazzo (MO) +38.3°C a Calderara di Reno (BO) +37.5°C a Novellara (RE) +37.3°C a San Leonardo (FC) +37°C a Roncalceci (RA) Sull'Appennino dal primo pomeriggio hanno iniziato a svilupparsi temporali di calore che si sono rapidamente spostati verso le aree pianeggianti: dapprima è stata Reggio Emilia a vedere un forte acquazzone, poi Modena, specialmente le aree di prima collina, con anche grandine, poi l'area a nord di Bologna. Nel frattempo altri temporali si sono formati nel faentino ed Appennino forlivese interessando poi l'area tra Faenza nord e poi lughese con anche grandinate. Infatti nell'immagine in alto possiamo osservare un momento della grandinata che si è verificata a Faenza nord. I temporali si sono poi intensificati nell'area tra bassa bolognese e ferrarese per poi dissolversi. Da annotare il crollo termico, da +36°C a +22/23°C in queste aree anche se la sensazione è stata quella di un peggioramento e non un solliveo a causa degli altissimi tassi di umidità.


Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

22 FEB
Un vero e propio tracollo termico quello che ci attenderà nel fine settimana proiettandoci nell’Inverno più classico sopratutto al sud
Temperature a 1500m alle ore 13.00 del 23 febbraio
21 FEB
Fugace ritorno dell’inverno al Centrosud, 
21 FEB
La giornata di venerdì si mostrerà assolutamente primaverile con picchi fino a 20 gradi. Più freddo ovunque nel fine settimana
20 FEB
L'aeroporto era già stato chiuso in parte questa mattina
19 FEB
La situazione peggiorerà nei prosismi 2 giorni
17 FEB
Diverse le alluvioni lampo negli ultimi mesi nel Paese