In pubblicazione il 9 DIC 2018

Domenica mattina con 2°C in Emilia, 18°C in Romagna!

Netta differenza termica, ecco perchè


Fonte Immagine: webcam Faenza

 

E' una domenica mattina alquanto bizzarra in Emilia Romagna. La regione sta registrando temperature davvero opposte e questo per diversi motivi: sulla pianura emiliana attualmente troviamo ancora soli +2°C a Modena, addirittura 0°C nella campagna di Carpi, sempre nel modenese, questo grazie all'assenza della ventilazione ed alla nebbia presente. Il discorso è decisamente diverso in Appennino e sulla Romagna: in queste aree soffia il Garbino, il vento di caduta dall'Appennino, che sta portando temperature primaverili: alle ore 11.15 si toccano i +16°C sulle aree collinari fino a 400 metri tra bolognese e modenese, picchi di +17°C si toccano tra Rimini e Cesenatico, tra Forlì e Cesena ma ben +18°C sono stati raggiunti a Faenza (RA). Nel pomeriggio la ventilazione da SW sarà sostituita da correnti da NW che riporteranno le temperature piu' basse in queste aree, piu' alte in Emilia.




Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

16 GEN
Correnti Atlantiche tornano progressivamente a fluire sul Mediterraneo
Correnti a 5500m tra il 20 e il 23 gennaio
15 GEN
Le proiezioni odierne confermano la nostre ripetute previsioni al riguardo
14 GEN
L'alta pressione delle Azzorre prenderà il comando della Penisola. Solo una breve parentesi (per il Centro Sud)
14 GEN
Ulteriore rinforzo dei venti dai quadranti settentrionali, anche sui settori adriatici meridionali e lungo i restanti settori ionici
15 GEN
Forte scossa di terremoto avvertita dalla popolazione. Gente in strada su tutta la costa Romagnola
Raffiche di vento in km/ora il 14 gennaio
14 GEN
E' giunto il Foehn in Val Padana