In pubblicazione il 28 OTT 2017

Due forti scosse di terremoto nel Mar Glaciale Artico

Fenomeni piuttosto rari per localizzazione ed intensità


Fonte Immagine: web

 

Nella giornata di sabato 28 ottobre due insolite scosse di terremoto hanno colpito il Mar Glaciale artico. Insolite sia per localizzazione che per intensità.


La prima scossa è stata registrata intorno alle 18.00 ora italiana con una magnitudo di 5.7 mentre la seconda, circa 3 ore dopo, di magnitudo 6.0 con ipocentro a circa 5 km di profondità. Le scosse hanno avuto epicentro in pieno Mar Glaciale Artico, oltre 1000 km a nord delle Isole Svalbard, punto “abitato” più vicino all’epicentro.



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

8 DIC
La nuova settimana mostrerà alcune caratteristiche tipicamente invernali, specie al Nord
6 DIC
Sull'Italia è aria di cambiamento. Sono arrivate le prime correnti fredde in quota, indotte dall'irruzione fredda in evoluzione sull'Europa orientale
6 DIC
L'Italia come una medaglia vivrà il tempo meteorologico diviso da due facce
6 DIC
“Mala tempora currunt“ ci si appellava quando il raccolto non era buono a causa di un mese o più di magra
7 DIC
Scossa distintamente avvertita in città, magnitudo 3.7
6 DIC
Notte di ansia nella zona di Pozzuoli