In pubblicazione il 15 GEN 2018

Filippine, possibile eruzione del vulcano Mayon

L’Istituto di vulcanologia e sismologia delle Filippine ha lanciato l'allarme


Fonte Immagine: web

 


L’Istituto di vulcanologia e sismologia delle Filippine ha lanciato l'allarme per la possibile eruzione di uno dei principali vulcani del Paese, il Mayon. Dopo che l’Istituto ha portato il livello di rischio a cinque "elevata probabilità di una eruzione violenta", le autorità hanno ordinato l’evacuazione di circa 12 mila persone. “Stiamo osservando l’accumulo di gas che potrebbe aumentare la pressione e provocare un’eruzione esplosiva“, ha dichiarato Renato Solidum, direttore di Phivolcs. “Tutti devono stare lontani dall’area di pericolo estesa di sette chilometri“, ha affermato. Secondo l’Istituto “il magma è nel cratere e un’eruzione violenta è possibile entro settimane o addirittura giorni“. L’eruzione più violenta di Mayon avvenne nel 1814, quando più di 1.200 persone morirono e le colate di lava seppellirono la città di Cagsawa.


Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

15 NOV
Attese nevicate lungo la dorsale appenninica dei versanti adriatici e sui settori Alpini (qui in forma più debole)
15 NOV
L’aria fredda inizierà a fluire dalle prime ore, attenzione al maltempo localmente intenso
15 NOV
La nostra opinione sulla base degli indici climatici più importanti
14 NOV
Calo di temperatura  anche di 10 gradi entro il 20 novembre
16 NOV
E' la 3° eruzione dell'anno | VIDEO
15 NOV
Nel 1952 la capitale inglese rimase intrappolata per numerosi giorni in una cappa di fitta nebbia intrisa di sostanze inquinanti, con gravi conseguenze sulla cittadinanza
14 NOV
Lettera inviata al sindaco di Rocca Pietore da Achille di Mira (Venezia)
14 NOV
Per la California il 2018 è il peggior anno di sempre sul fronte degli incendi, e le cause vanno cercate nelle eccezionali anomalie climatiche