In pubblicazione il 15 GEN 2018

Filippine, possibile eruzione del vulcano Mayon

L’Istituto di vulcanologia e sismologia delle Filippine ha lanciato l'allarme


Fonte Immagine: web

 


L’Istituto di vulcanologia e sismologia delle Filippine ha lanciato l'allarme per la possibile eruzione di uno dei principali vulcani del Paese, il Mayon. Dopo che l’Istituto ha portato il livello di rischio a cinque "elevata probabilità di una eruzione violenta", le autorità hanno ordinato l’evacuazione di circa 12 mila persone. “Stiamo osservando l’accumulo di gas che potrebbe aumentare la pressione e provocare un’eruzione esplosiva“, ha dichiarato Renato Solidum, direttore di Phivolcs. “Tutti devono stare lontani dall’area di pericolo estesa di sette chilometri“, ha affermato. Secondo l’Istituto “il magma è nel cratere e un’eruzione violenta è possibile entro settimane o addirittura giorni“. L’eruzione più violenta di Mayon avvenne nel 1814, quando più di 1.200 persone morirono e le colate di lava seppellirono la città di Cagsawa.


Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

18 FEB
Fitti banchi di nebbia e più nubi lungo i settori Tirrenici. Aumenta l'umidità nei bassi strati
Temperature.a1500m il 23 febbraio
18 FEB
Dal molto caldo al molto freddo 
18 FEB
Arriva il preannunciato nucleo di aria polare al Centrosud
18 FEB
Un campo di alta pressione ben saldo continua a dominare l'Europa centro-orientale
17 FEB
Diverse le alluvioni lampo negli ultimi mesi nel Paese
17 FEB
Situazione allarmante per la Pianura Padana: PM10 a livelli critici per la salute
17 FEB
Il bel tempo è un toccasana per l’umore, ma nella stagione invernale non per l’ambiente
17 FEB
Temperature tipiche di fine Marzo/metà Aprile!