In pubblicazione il 8 GIU 2016

Forte ondata di maltempo in Australia, 4 vittime, 2 i dispersi

Case spazzate via dalla furia dell'acqua, migliaia di capi di bestiame morti


Fonte Immagine: Tasmania

 


La costa est dell'Australia è stata colpita da una forte ondata di maltempo che ha provocato 4 vittime e due dispersi. Le zone più colpite dalle piogge torrenziali e da venti intensi che hanno provocato anche mareggiate sono state quelle del Queensland a nord, la zona di Sydney e lo stato-isola di Tasmania. Critica la situazione in Tasmania dove sono caduti oltre 200 mm in pochi giorni e diverse le abitazioni sono state spazzate via dalla furia dell'acqua. Le piene hanno provocato migliaia di morti di capi di bestiame con ingenti danni. La tempesta ha provocato onde alte fino a 12 metri che hanno fatto franare tratti di costa, causando evacuazioni di massa. Secondo l'Insurance Council of Australia sono state già presentate circa 14.500 richieste di indennizzo per un totale pari a 40 milioni di euro, ma moltissime case lungo le spiagge, che dovranno essere in parte o del tutto demolite, non sono assicurate da 'eventi di mare'.


Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

21 MAR
L'area depressionaria afromediterranea continuerà a portare instabilità sui settori meridionali
21 MAR
Temperature in netto aumento per l'estensione dell'Alta delle Azzorre sul Mediterraneo. Cambia a metà della prossima settimana
20 MAR
Mareggiate lungo le coste esposte. Avviso di condizioni meteo avverse del 20 marzo
20 MAR
Mite entro il weekend su quasi tutta la Penisola
20 MAR
Spunta il sole sull'Europa e la linea dell'ombra è bella dritta dal Polo all'Equatore: foto scattata dal satellite
20 MAR
Nel riminese migliaia di pesci morti
20 MAR
E' oggi il giorno dell'Equinozio