In pubblicazione il 21 DIC 2015

Gelido risveglio nelle vallate dell'Appennino

Temperature miti non in tutta Italia


Fonte Immagine: web

 


E' l'Abruzzo la regione più fredda di questo inizio settimana. Le sue vallate sono famose per i valori minimi che riesscono a raggiungere in particolari situazioni meteorologiche. E in questi giorni, nonostante valori miti su quasi tutta Italia ed isoterme a 1500 metri poco invernali, alcune vallate interne riescono a raggiungere picchi minimi davvero notevoli! E' il caso dell'altopiano delle 5 Miglia, posizionato tra Sulmona e Castel di Sangro a circa 1250 metri: questa mattina si è scesi fino a -15°C, un valore davvero notevole! -6.4°C sono stati registrati a Castel di Sangro, oltre -3°C ad Avezzano e L'Aquila. Quasi -5°C sono stati registrati a Foligno ed oltre -5°C a Castelluccio di Norcia, entrambe in Umbria.


Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

14 DIC
Coinvolte anche le regioni occidentali. Fenomeno probabile su Piemonte, Lombardia, Emilia e Veneto
14 DIC
I modelli continuano a mettere ma poi a togliere la neve in pianura
13 DIC
Ultime novità dai modelli. Prevista neve su Emilia Romagna, Veneto e Lombardia
13 DIC
Aria fredda sul centro nord in contrasto con quella umida in arrivo con le perturbazioni Atlantiche
12 DIC
Valori molto bassi anche sull'Appennino centrale
9 DIC
Netta differenza termica, ecco perchè
7 DIC
Le temperature massime registrate oggi nella nostra Penisola
7 DIC
In Emilia Romagna divieto ai veicoli diesel in tutte le città