In pubblicazione il 10 LUG 2015

Grande frana a Cortina: due auto travolte dal fango

Mentre sulla pianura Veneta grandinate e un Tornado provocavano devastazione a Cortina si staccava una grossa frana che per miracolo non ha provocato vittime


Fonte Immagine: Corriere Alpi

 


Mentre sulla pianura Veneziana un fortissimo temporale a supercella devastava la zona con grandine e Tornado, sulle Alpi una frana di grandi proporzioni si staccava nei pressi di Cortina D'Ampezzo. La frana, che sembra si sia poi divisa in due quindi provocando due fronti, si è staccata intorno alle ore 17 interessando la statale 51 di Alemagna, in località Acquabona, costringendo alla chiusura della stessa che è una delle vie principali per arrivare a Cortina d'Ampezzo. La stessa zona era stata interessata a fine Giugno da una frana. Al momento del distacco della frana erano in transito due automobili che sono state investite dalla colata. Tutti gli occupanti hanno fatto in tempo ad abbandonare i due abitacoli e mettersi in salvo. Una conducente delle due auto ha fatto appena in tempo ad uscire dal veicolo e trovare rifugio su un albero, dove è stata poi soccorsa dai vigili del fuoco. Immagini del CorriereAlpi


Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

18 AGO
Nei prossimi giorni caldo in aumento a causa dell'alta pressione dell'Anticiclone Nord Africano, che insisterà soprattutto al Centro e al Sud
17 AGO
L'alta pressione dell'Anticiclone Nord-Africano scatenerà una nuova ondata di caldo, comunque meno intensa della precedente
16 AGO
L'avanzata dell'alta pressione africana porterà in alto le temperature nell'isola, e poi nei giorni successivi anche in altre regioni
15 AGO
Il graduale ritorno dell’alta pressione renderà il tempo stabile, senza far salire eccessivamente le temperature
19 AGO
Clamoroso  insuccesso dei Climatologi
Science
19 AGO
Clamoroso  insuccesso del Climatologi
9 AGO
Rogo a Faenza, ventilazione variabile e la nube di fumo si sposta a Sud Est.
9 AGO
Le correnti dai quadranti nord occidentali sospingeranno la colonna di fumo nero verso sud, sud-est in direzione della costa romagnola