In pubblicazione il 11 SET 2018

Il caldo misurato martedì 11 settembre. Africano in fuga ma per poco

Da giovedì a sabato la regia passa ad una perturbazione africana 


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Ancora caldo eppure moderato, anche oggi, martedì 11 settembre, sulle regioni centro-settentrionali.  Qui infatti ancora insiste l’anticiclone nord africano, seppure  in via di smobilitazione tra giovedì 12 e venerdì 13, per l’arrivo di una perturbazione dalla Spagna

Immagine: la perturbazione sulla Spagna alle ore 18.00 di martedì

Schermata%202018-09-11%20alle%2018_46_12.png

Le temperature alla quota media di 1500m sono state tra 15 e 18 gradi su quasi tutta l’Italia,  la tipica firma lasciata dalla presenza dell’Africano. 

Immagine: temperature alla quota di 1500m martedì 11 settembre.

Schermata%202018-09-11%20alle%2018_16_39.png


Con simili temperature alla quota di 1500m, in luglio e/o ad agosto avremmo osservato al suolo temperature massime tra 32 e 35 gradi su quasi tutti il Centronord,

Per fortuna le cose non sono andate così perché all’11 settembre la quantità di calore solare in arrivo al livello del mare con cielo sereno è circa  il 25% in meno di quello in arrivo ad agosto.

Ecco perché le temperature massime osservate oggi sono state quasi ovunque sotto 31 gradi con punte maggiori o uguali a 32 gradi  solo sul 10% delle città d’Italia, tutte appartenenti all’Emilia, alla Toscana, all’Umbria e al Lazio.

Tabella: temperature oltre 31 gradi osservate martedì 11 sull’Italia

Schermata%202018-09-11%20alle%2017_06_05.png



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

17 NOV
Allerta meteo arancione per temporali e vento forte sulla regione Calabria
17 NOV
Si prevedono forti nevicate su vaste aree del sud-est asiatico e parte dell'Europa orientale
17 NOV
Una colata fredda in discesa dall’Artico adeguerà l’assetto per le prime nevicate a quote basse
16 NOV
Piogge e rovesci anche intensi sul basso Adriatico e sulle aree ioniche. Generalmente discreto sulle restanti aree, clima più fresco
18 NOV
Atteso un picco di 120 centimetri
18 NOV
La città nuovamente colpita dal maltempo
17 NOV
Una perturbazione seguita da aria fredda è in evoluzione dall'Egeo verso ovest: oltre 100-150 mm di accumulo
17 NOV
Eravamo abituati a temperature troppo miti per il periodo