In pubblicazione il 29 DIC 2015

Il luogo più nevoso del mondo

Sul Monte Washington negli USA cadono in media 7 metri di neve all'anno. Ma ha molti altri record climatici...


Fonte Immagine: google.it

 

A dispetto della sua latitudine non particolarmente elevata (circa quella di Milano), e dell’altezza relativamente bassa  (circa 2000m) rispetto alle nostre maggiori cime alpine, il Monte Washington nel New Hampshire, piccolo stato USA al confine col Canada, è considerato uno dei luoghi con il peggior clima del mondo. Il Mount Washington è comunque la vetta più alta nel nord-est degli Stati Uniti e la più importante montagna  ad est del fiume Mississippi. Prima che i coloni europei arrivassero qui, i nativi chiamavano la montagna Agiocochook, o “Casa del Grande Spirito”. Oggi, è meglio conosciuta come la “Casa del tempo peggiore del mondo.”

Il freddo estremo, le nevicate per tutto l’anno, la nebbia fitta, il ghiaccio pesante e  i venti eccezionali sono alcune delle caratteristiche di spicco di Mount Washington. Il picco pur non essendo molto alto ancora mostra le più estreme condizioni climatiche del pianeta paragonabili a quelle presenti sulla cima del Monte Everest o sul polo sud.

La temperatura più bassa mai registrata al vertice di Mount Washington è -46,0 ° C. Solo il Polo Sud è più freddo. La velocità del vento più alto registrato qui era 231 miglia all’ora (372 km / h) che è rimasta la più alta velocità del vento mai registrata ovunque sulla terra, per la maggior parte del 20 ° secolo, superando anche  i venti scatenati dagli uragani più violenti. Qui la forza del vento supera  i venti di uragano (119 km/ora) in media 110 giorni all’anno. Il 16 gennaio 2004, la cima registrò una temperatura di -42,0 ° C con venti  di 141 chilometri all’ora, con un conseguente temperatura percepita di -74,77 ° C.


  Le nevicate qui si verificano quasi tutto l’anno con  una media 7 metri all'annun o con record stagionale di 14 metri. Gli unici mesi che non vedono quasi mai la neve sono luglio e agosto, mentre in maggio la precipitazione media mensile è ancora intorno ai 25 cm.

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

14 DIC
Coinvolte anche le regioni occidentali. Fenomeno probabile su Piemonte, Lombardia, Emilia e Veneto
14 DIC
I modelli continuano a mettere ma poi a togliere la neve in pianura
13 DIC
Ultime novità dai modelli. Prevista neve su Emilia Romagna, Veneto e Lombardia
13 DIC
Aria fredda sul centro nord in contrasto con quella umida in arrivo con le perturbazioni Atlantiche
12 DIC
Valori molto bassi anche sull'Appennino centrale
9 DIC
Netta differenza termica, ecco perchè
7 DIC
Le temperature massime registrate oggi nella nostra Penisola
7 DIC
In Emilia Romagna divieto ai veicoli diesel in tutte le città