In pubblicazione il 25 AGO 2015

Incredibili accumuli di pioggia ieri in provincia di SIENA

Accumuli tipici dell'intero trimestre estivo più Settembre in poco più di 15 ore!


Fonte Immagine: Web

 

Una giornata eccezionale. Si può definire così la giornata vissuta ieri in provincia di Siena. Diverse le aree della Toscana colpite da intensi rovesci, vedi Pisano e zone adiacenti tra la notte di Domenica ed il mattino di Lunedì, ma poi il Maltempo ha insistito sui settori meridionali tra la provincia di Grosseto e Siena. Dopo l'alluvione lampo che ha interessato nel pomeriggio Monteroni D'Arbia (SI), che ha causato l'esondazione del torrente Arbia che ha allagato buona parte del paese, sembrava finita. Nel pomeriggio erano caduti circa 200 mm di pioggia. Ma in serata nuovi temporali si sono formati più o meno nelle stesse zone ed hanno riversato al suolo ancora ingenti quantitativi di pioggia. Cosi' a fine giornata, ed in sole 24 ore, si è arrivati ad un accumulo impressionante: 328,8 mm sono caduti a Monticiano (SI) e 226,4 mm a Monteroni Arbia (SI). Colpite molto anche le zone del pisano con ben 244,4 mm a San Dalmazio (PI) e 167,8 mm a Castelnuovo Val di Cecina (PI). La città più colpita invece Pisa con un accumulo di ben 150 mm. Pensate che la pioggia caduta a Monticiano rappresenta quella che dovrebbe cadere in circa 5 mesi, tra Giugno ed Ottobre. Un dato impressionante Immagine accumuli Centro Funzionale Regionale
Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

Temperature previste alle ore 14.00 il  25 settembre
22 SET
 Un evento meteo gradito ai più. Ecco quale
Dalla prossima settimana l'Europa piomba in autunno
21 SET
L’estate settembrina, l’ultima fase prima di un profondo cambiamento del tempo
Temperature a 1500m previste pe r il 25 settembre
21 SET
Arriva la prima staffilata atlantica. Poi una seconda? 
21 SET
Dall'estate... al vero autunno, in poche ore!
22 SET
Video di una telecamera di sicurezza. Penetrando in atmosfera ha provocato un forte boato
20 SET
Ecco le temperature massime raggiunte quest'oggi
18 SET
Un nuovo studio raddoppia le morti provocate dallo smog