In pubblicazione il 7 DIC 2018

Inquinamento in Pianura Padana, scattano i divieti in Lombardia, Piemonte, Emilia e Veneto

In Emilia Romagna divieto ai veicoli diesel in tutte le città


Fonte Immagine: web

 

A causa della situazione meteo bloccata, che vede quindi protagonista l'alta pressione, i tassi d'inquinamento sono saliti in Pianura Padana e il limite delle polveri sottili è stato superato, in aulcuni casi già da 6 giorni. Il superamento della soglia dei tassi inquinanti di PM10 ha portato ai primi blocchi per le auto diesel in diverse città: da venerdì 7 è in vigore il divieto di circolazione per le auto diesel Euro4 a Milano, Pavia, Lodi, Cremona e Mantova e la provincia di Monza e Brianza in Lombardia, in Emilia Romagna a Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena,Forlì-Cesena, Bologna, Ferrara, Ravenna e Rimini, mentre in Veneto a Padova, Venezia, Vicenza e Rovigo.

In diversi comuni l'ordinanza riguarda anche le case: nelle abitazioni le temperature  saranno ridotte di un grado, non oltre i 19°. Dalla giornata di sabato 8 Dicembre il divieto alla circolazione dei mezzi diesel Euro4 riguarderà anche il Piemonte, i Comuni interessati saranno Torino, Beinasco, Borgaro Torinese, Collegno, Grugliasco, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Rivoli, San Mauro Torinese, Settimo Torinese.


Fortunatamente la situazione è destinata a migliorare sensibilmente proprio nella giornata dell'Immacolata e di domenica 9 Dicembre grazie al mix di venti in arrivo, prima da NW poi da SW in Emilia Romagna. 



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

27 GIU
Dove oggi verranno raggiunti i  40 gradi “percepiti”
Temperatura delle acque superficiali del mare
27 GIU
Il ruolo delle brezze di mare. Quali i mari più freschi in questo periodo
26 GIU
No, secondo Noi, e Vi spieghiamo il perché...
26 GIU
Temperature in calo tra venerdì ed il weekend, ecco dove.