In pubblicazione il 25 NOV 2018

Intenso maltempo nel Lazio, voragine e un disperso. Rischio esondazioni

Caduti fino a 80 mm dalla mezzanotte


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Piogge e nubifragi stanno interessando il basso Lazio con allagamenti e smottamenti. La situazione è critica sull'Agropontino dove dalla mezzanotte sono caduti anche 80 mm di pioggia: una voragine si è aperta sulla Pontina con autovettura coinvolta e un automobilista risulta disperso vicino Terracina. La strada è interrotta all'altezza di San Vito, vicino a San Felice Circeo.  A causa dei nubifragi a Borgo Vodice e a Molella alcune famiglie sono bloccate nelle loro abitazioni perché l’acqua ha raggiunto le case, i campi sono completamente allagati e diversi corsi d'acqua rischiano di esondare. Disagi anche nella zona sud della Capitale con diverse strade semi allagate a causa della forte pioggia.

Vediamo le località piu' colpite dalla mezzanotte:
68 mm a Ferentino
51.2 mm a Frosinone
48.2 mm a Sezze e Campocatino
47.6 mm a Cisterna
42.8 mm a Roma EUR
41.4 mm a Cecchina di Albano Laziale


 



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

18 AGO
Nei prossimi giorni caldo in aumento a causa dell'alta pressione dell'Anticiclone Nord Africano, che insisterà soprattutto al Centro e al Sud
17 AGO
L'alta pressione dell'Anticiclone Nord-Africano scatenerà una nuova ondata di caldo, comunque meno intensa della precedente
16 AGO
L'avanzata dell'alta pressione africana porterà in alto le temperature nell'isola, e poi nei giorni successivi anche in altre regioni
15 AGO
Il graduale ritorno dell’alta pressione renderà il tempo stabile, senza far salire eccessivamente le temperature
9 AGO
Rogo a Faenza, ventilazione variabile e la nube di fumo si sposta a Sud Est.
9 AGO
Le correnti dai quadranti nord occidentali sospingeranno la colonna di fumo nero verso sud, sud-est in direzione della costa romagnola
9 AGO
Visibile da decine di chilometri la colonna di fumo nero. Fiamme dall’una di questa notte
8 AGO
In alcune zone del Pianeta i temporali sono particolarmente numerosi e i fulmini cadono molto più numerosi che altrove