In pubblicazione il 30 LUG 2015

La foto del giorno

Nel supervulcano di yellostone vi sono geysers, fumarole e acque colorate dai batteri


Fonte Immagine: Heather Renyck

 

Il Parco nazionale di Yellowstone è probabilmente il più conosciuto per le sue caratteristiche geotermiche e per essere la patria di un supervulcano. Il Greater Yellowstone Ecosystem è uno dei più grandi quasi intatti  ecosistemi delle zone temperate della terra. Meno conosciuto, forse, è la natura bio-geochimica di molte sorgenti termali del parco, geyser, fumarole e pozze di fango.

La prima foto appunto mostra la superiore del Geyser principale, Midway Geyser Basin, circa 5.6 km dall'inizio del sentiero. Questo pittoresco geyser ha un pH alcalino. I colori sono un risultato di precipitato di minerali e il lavoro di microbi termofili che sono in grado di metabolizzare i metalli tossici. Uno dei microbi trovati, è il Prochlorococcus marinus, un cianobatterio che prospera nelle acque alcaline. Questo cianobatterio può vivere in acque calde  fino a 74  °C.


 La foto in basso il Lemonade Creek nel bacino di Norris ed ha un pH acido. Il colore verde è il risultato di un microbo eucariotico, termofilo, chiamato Micromonas. Questo microbo prospera in acque acide con temperature tra 40-55 °C. Foto scattate il 2 luglio 2015.



Fonte Articolo: Heather Renyck su http://epod.usra.edu

ULTIMI ARTICOLI

21 MAR
L'area depressionaria afromediterranea continuerà a portare instabilità sui settori meridionali
21 MAR
Temperature in netto aumento per l'estensione dell'Alta delle Azzorre sul Mediterraneo. Cambia a metà della prossima settimana
20 MAR
Mareggiate lungo le coste esposte. Avviso di condizioni meteo avverse del 20 marzo
20 MAR
Mite entro il weekend su quasi tutta la Penisola
20 MAR
Spunta il sole sull'Europa e la linea dell'ombra è bella dritta dal Polo all'Equatore: foto scattata dal satellite
20 MAR
Nel riminese migliaia di pesci morti
20 MAR
E' oggi il giorno dell'Equinozio