In pubblicazione il 26 DIC 2015

Lo TSUNAMI che ha sconvolto il mondo: 26 Dicembre 2004

Un evento catastrofico


Fonte Immagine: web

 

Era il 26 dicembre del 2004 quando uno dei più catastrofici disastri naturali dell'epoca moderna si scateno' nell'Oceano Indiano, causando centinaia di migliaia di morti.

Un fortissimo terremoto con una magnitudo momento di 9,3 ha colpito l'Oceano Indiano al largo della costa nord-occidentale di Sumatra (Indonesia). Il mare si ritiro' per chilometri per poi abbattersi con una furia devastante sulle coste e sulla povera gente con onde alte anche 15 metri. Indonesia, Thailandia e Sri Lanka sono stati i tre paesi a subire più danni. Nelle ore e nei giorni seguenti numerose scosse di assestamento tra i 5,7 ed i 6,3 gradi sono state registrate al largo delle isole Andamane ed al largo delle Nicobare, dove sono stati anche registrati eventi sismici di grandezza pari a 7,1 e 6,6 gradi, che raramente vengono considerate come semplici scosse di assestamento. Altre scosse tra i 5,0 ed i 6,3 gradi sono avvenute nei dintorni dell'ipocentro del terremoto iniziale.


Il terremoto è risultato il terzo più violento degli ultimi quarant'anni, dopo il sisma che colpì Valdivia in Cile il 22 maggio del 1960, e quello che colpi l'Alaska nel 1964. Il sisma ha avuto un'energia equivalente a circa 52 miliardi di tonnellate di dinamite, un milione e mezzo di volte superiore alle due bombe atomiche. Le vittime furono circa 226.000, quattro milioni gli sfollati.



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

Piogge cumulate tra il 20 e il 28 aprile
19 APR
Europa orientale meno piovosa di quella occidentale
Pressione intorno alla quota di 5500m il 25 aprile
19 APR
Le prime  manovre dell’Africano in vista dell’estate. Fino a 40 gradi sul Nord Africa
19 APR
Scirocco e mareggiate in arrivo sulle Isole
19 APR
Si parte con condizioni di tempo decisamente bello, ma con tendenza a un graduale peggioramento del tempo
19 APR
Nel nostro Emisfero è l'ultimo mese della primavera, e le condizioni climatiche rendono appetibili anche regioni non molto lontane da noi
19 APR
Il picco ad inizio settimana con il rinforzo dello Scirocco, evitate di lavare le auto!
16 APR
Impianti aperti a sorpresa nel weekend di Pasqua e Pasquetta