In pubblicazione il 10 LUG 2018

Miracolo in Thailandia, tutti salvi i baby calciatori | VIDEO

Dopo 18 giorni si conclude con un lieto fine questa vicenda

 

 

Sembrava un incubo destinato a diventare una tragedia ed invece alla fine è successo un vero e proprio miracolo. Il 23 Giugno un gruppo di 12 ragazzi ed il loro allenatore si erano avventurati, imprudentemente, in una grotta pericolosa in Thailandia. Dopo ben 18 giorni quello che era destinato a diventare una tragedia ha visto un finale davvero bello: tutti e 12 i ragazzi rimasti intrappolati nella grotta Tham Luan Nang sono stati tratti in salvo dalle squadre di soccorso, incluso il loro allenatore.

I ragazzi sono rimasti bloccati in un punto della grotta distante 4 chilometri dall’entrata e a circa 1.000 metri sotto la superficie. Sono stati 16 giorni a 1,7 km di distanza dalla zona chiamata «terza caverna», che rappresentava la base di rifornimento più vicina dei soccorritori .I ragazzi, tra 11 e 16 anni insieme all'allenatore, dopo 9 giorni sono stati raggiunti dai primi soccorritori ma le fasi per un salvataggio sembravano molto lunghe, addirittura si era parlato di mesi.

In queste settimane sono stati drenati milioni di litri di acqua per tentare di asciugare in parte le grotte, in cui il livello dell’acqua sarebbe sceso di circa 30 centimetri. Sono state posizionate corde guida da 8 millimetri e posizionate centinaia di lampade per illuminare il percorso. Un soccorritore ha anche perso la vita durante queste operazioni. A causa dell'arrivo di ulteriori piogge e la mancanza di ossigeno nel luogo in cui erano i ragazzi, i soccorritori hanno iniziato a tentare di estrarre i ragazzi, un percorso della durata di ben 5 ore! Il punto piu' pericoloso quello in cui lo spazio per passare è di 38 cm!

Nella mattinata di domenica 8 luglio i primi ragazzi sono stati fatti uscire, operazioni conclude invece nella giornata del 10 luglio. Un vero e proprio miracolo!

 

Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

18 LUG
Da venerdì Italia divisa in due dal meteo, con instabili correnti atlantiche in transito al Nord e robusta alta pressione africana al Sud
16 LUG
E’ la volta di Liguria, Piemonte e Lombardia. Quando cesseranno
16 LUG
Dove saranno entrambi più probabili e più intensi
18 LUG
E' successo martedì 17 luglio, ecco il video
Raffreddamento anomalo dell'Atlantico nei pressi della Groenlandia
16 LUG
Probabili ripercussioni sull’andamento del prossimo inverno sull’Europa
16 LUG
Incredibile struttura temporalesca al tramonto