In pubblicazione il 16 GIU 2016

Nubi nottilucenti

Insieme alle aurore sono il fenomeno che rende incantevoli il cieli notturni alle alte latitudini. Video


Fonte Immagine: Ruslan Merzlyakov

 

Il 13 giugno, gli osservatori di una mezza dozzina di paesi europei hanno assistito ad una brillante apparizione di nubi nottilucenti (NLCS). 

Ruslan Merzlyakov invia questa immagine da Nykøbing Mors, Danimarca:

"La loro luminosità ha raggiunto il massimo alle 0:50-01:20 e poi, improvvisamente, son quasi scomparse", dice Merzlyakov, che ha registrato il fenomeno in un video   QUI

Le nubi nottilucenti sono un fenomeno meteorologia spaziale. In esse i nuclei di condensazione del vapore acque deriva dal pulviscolo lasciato dai meteoroidi e si trovano a circa  83 km  di altezza.

L'estate è la stagione per NLCS perché, ironia della sorte, l'atmosfera superiore è  più fredda che in inverno e quindi vi è una maggiore quantità di cristalli di ghiaccio che si aggregano su pulviscolo da meteoriti

Le nubi nottilucenti sono stati segnalati in Europa già alla fine del 1800. In quei giorni, era necessario recarsi in latitudini ben al di sopra di 50 o di vederli. Ora, però, si stanno diffondendo NLCS. più a sud. Negli ultimi anni sono stati avvistati a fino al Colorado e all'Utah negli Stati Uniti. Molti ricercatori sospettano che questo è un effetto collaterale del cambiamento climatico.

 

Fonte Articolo: www.spaceweather.com

ULTIMI ARTICOLI

Temperature previste alle ore 14.00 il  25 settembre
22 SET
 Un evento meteo gradito ai più. Ecco quale
Dalla prossima settimana l'Europa piomba in autunno
21 SET
L’estate settembrina, l’ultima fase prima di un profondo cambiamento del tempo
Temperature a 1500m previste pe r il 25 settembre
21 SET
Arriva la prima staffilata atlantica. Poi una seconda? 
21 SET
Dall'estate... al vero autunno, in poche ore!
22 SET
Video di una telecamera di sicurezza. Penetrando in atmosfera ha provocato un forte boato
20 SET
Ecco le temperature massime raggiunte quest'oggi
18 SET
Un nuovo studio raddoppia le morti provocate dallo smog