Fonte Immagine: 
web
Accumuli pluviometrici superiori ai 300 mm a Lignano Sabbiadoro

Giornata di eccezionale maltempo ieri in Friuli Venezia Giulia. Nubifragi continui hanno colpito soprattutto la costa: emergenza a Lignano Sabbiadoro dove i nubifragi hanno causato vasti allagamenti nelle strade, invase da oltre 50 centimetri di acqua, nei campeggi, alberghi, edifici pubblici, negozi, locali e scantinati. «In due giorni - ha spiegato il sindaco - è caduto un terzo del quantitativo annuale di precipitazioni», mandando in crisi la capacità di ricezione del sistema fognario. Per gestire l'emergenza, che ha causato «gravi danni» e per il quale il Comune chiederà «lo stato di calamità», sono al lavoro un centinaio di uomini dei vigili del fuoco e dei volontari della protezione civile.

Ecco gli accumuli pluviometrici registrati negli ultimi 3 giorni:
Livinal Lunc ( 1837m slm ) 313 mm
Lignano Sabbiadoro (staz. CAE) 313 mm
Lignano Sabbiadoro (staz. Micros ) 284 mm
Torviscosa 223 mm
Terzo d' Aquileia 203 mm
Trieste molo 45 mm
Udine 169 mm
Pordenone 71 mm
Gradisca (Go) 115 mm
Cividale (staz.Cae) 193 mm
Tarvisio 123 mm
Grado 144 mm
Sgonico 65 mm
Uccea 270 mm

Dati meteo.fvg

Fonte Articolo: 
Andrea Raggini