In pubblicazione il 15 OTT 2015

Nubifragi ed esondazioni tra Lazio ed Abruzzo: evacuazioni e 3 morti

Il maltempo ha colpito duro ieri queste due regioni


Fonte Immagine: web

 


L'avevamo detto da giorni che le zone tra Lazio meridionale ed Abruzzo sarebbero state fortemente colpite dal Maltempo e così è stato. Le piogge ieri hanno insistito per molte ore, specialmente tra frusinate ed aquilano accumulando localmente fino a 200 mm di pioggia. Tre le vittime di questa ondata di maltempo tra Lazio ed Abruzzo. Un quarantenne è morto a Paliano (Frosinone): era in auto ed è finito in una voragine, a causa del maltempo nella zona. A bordo della vettura c'erano tre persone. Due di loro sono riuscite a salvarsi mentre la terza stata estratta priva di vita dai Vigili del fuoco. Una donna di 51 anni è invece morta a Civitella Roveto, in provincia dell'Aquila. La donna è stata travolta e sepolta dal crollo di un muro di contenimento che ha ceduto a causa del maltempo. E' stata estratta dai Vigili del Fuoco, ma non c'era più nulla da fare. Un'altra tragedia a Tagliacozzo (L'Aquila): un fulmine ha colpito un uomo mentre stava togliendo l'acqua dalla cantina della propria abitazione. Tantissimi i disagi e gli allagamenti registrati. Frana a Subiaco, esondato il fiume Aniene nei pressi di Tivoli tra via Maremmana Inferiore e via Empolitana. Diverse persone si sono rifugiate anche sui tetti. Cantine e garage sono allagati e alcune autovetture in sosta sarebbero state trascinate via dall'acqua. Fortemente colpito l'Abruzzo, zona di Avezzano. La portata del Liri ha superato i limiti in diversi punti nella Valle Roveto: in particolare a Canistro il fiume Rio Sparto, affluente del Liri, ha superato gli argini provocando l'allagamento di abitazioni e della campagna, numerose persone sono state evacuate. Nella Marsica cento le persone che sono state fatte evacuare dalle abitazioni. Allagati sottopassi e gallerie e anche la mensa di una scuola. Alcune autovetture sono rimaste intrappolate nell'acqua nei sottopassaggi di Avezzano; i conducenti si sono allontanati prima che l'acqua bloccasse gli sportelli.


Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

19 MAR
L'alta pressione torna sulle regioni settentrionali. Siccità ancora molto elevata su Piemonte e Lombardia
18 MAR
Il tempo tornerà gradualmente stabile al Centro Nord con temperature in aumento
18 MAR
L'aria fredda e la serenità del cielo favoriranno un deciso raffreddamento notturno
Satellite ore 11.00 di lunedì
18 MAR
Si aggrava la siccità su Piemonte Liguria e Toscana
18 MAR
L’evento iniziò con un aumento dell'attività stromboliana e con piccole colate laviche sul versante orientale e verso sud. Tanti i paesi che subirono danni
17 MAR
Altissimo il numero delle vittime e le devastazioni in Mozambico, Malawi e Zimbabwe
15 MAR
Il mese di marzo nel nostro Emisfero segna l'inizio della Primavera, ma in alcune zone è capace di regalare un piacevole clima estivo
15 MAR
E' caduta la metà della pioggia attesa nell'intero inverno