In pubblicazione il 9 MAR 2016

Onde enormi alle Hawaii

E' stata l'attesa occasione propizia per le celebri gare da surf


Fonte Immagine: Steven Businge

 

Onde  fino a 18 metri  si sono infrante lungo le coste settentrionali della isola Kauai e della costa nord di della isola Oahu alle Hawaii. In questo periodo di norma l'oceano  dovrebbe essere calmo. Invece alle Hawaii la scorsa settimana l'evento ha anticipato l'inizio di un leggendario gara di surf  nota come "Eddie".

Quali sono le cause di tali onde così alte,  un veneto che in media si  verifica poche volte in un decennio?  Probabilmente la presenza del Niño.

Foto di copertina: rottura di una grande ond a a Kaena Point durante l'ultima settimana di febbraio 2016. Photo by Steven Businge

Il trofeo Eddie ha avuto luogo solo nove volte dal concorso inaugurale in inverno 1985/86 perché talvolta l'oceano è così tempestoso da non essere praticabile nemmeno per i surfisti. L'ultima volta che le onde sono state ritenute  soddisfacenti per la gara entro il 25 febbraio è stato a dicembre 2009..Ma a febbraio 2016, le tempeste scatenate da molti uragani (un effetto del Niño)  hanno messo  a soqquadro tutto il Pacifico settentrionale. Anche se gli uragani passavano a centinaia di migliaia di miglia a nord delle isole Hawaii, le onde si sono propagate verso a sud fino a diventare  mostri  di 13-18 metri che poi si sono schiantate sulle coste delle Hawaii.

Video qui

Il video illustra  il via vai di  tempeste inces sul Nord Pacifico scatenate dagli uragani hanno  spinto onde  giganti verso Hawaii il 25 febbraio 2016. Climate.gov animazione di Dan Pisut, sulla base del modello Wavewatch III  della NOAA CEP  


Il 25 febbraio, la competizione ha avuto luogo tra i surfisti che dovevano cercare di cavalcare cavalcare onde 12-18 m a Waimea Bay. 

Video clicca qui: https://www.climate.gov/sites/default/files/Wavewatch_feb25_2016_contoured_620.gif

 

Autore: 

 

https://www.climate.gov/sites/default/files/Wavewatch_feb25_2016_contoured_lrg.gif



Fonte Articolo: Tom Di Liberto su https://www.climate.gov/

ULTIMI ARTICOLI

18 FEB
Fitti banchi di nebbia e più nubi lungo i settori Tirrenici. Aumenta l'umidità nei bassi strati
Temperature.a1500m il 23 febbraio
18 FEB
Dal molto caldo al molto freddo 
18 FEB
Arriva il preannunciato nucleo di aria polare al Centrosud
18 FEB
Un campo di alta pressione ben saldo continua a dominare l'Europa centro-orientale
17 FEB
Diverse le alluvioni lampo negli ultimi mesi nel Paese
17 FEB
Situazione allarmante per la Pianura Padana: PM10 a livelli critici per la salute
17 FEB
Il bel tempo è un toccasana per l’umore, ma nella stagione invernale non per l’ambiente
17 FEB
Temperature tipiche di fine Marzo/metà Aprile!