In pubblicazione il 8 GEN 2016

Pericolo valanghe in aumento sulle Alpi: due morti in Francia

Pericolo valanghe elevato tra Piemonte e Valle D'Aosta


Fonte Immagine: Valanga

 


Il ritorno della neve sulle Alpi ha fatto scattare anche il pericolo valanghe. In Francia due sciatori sono morti ieri in Savoia in due valanghe distinte. Al confine con l'Italia in Val d'Isère uno spagnolo di 37 anni è stato trovato tardi dai soccorritori e poi un trentenne ceco è stato travolto da una valanga staccatasi al suo passaggio a Saint-Colomban. Altri feriti sono stati riscontrati in altre valanghe anche sul versante svizzero. Il pericolo valanghe risulta elevato a causa delle nevicate di inizio gennaio e dei giorni scorsi che hanno apportato altri 30/40 cm in Valle d'Aosta: proprio qui il pericolo valanghe risulta elevato. Nei prossmi giorni le temperature subiranno un ulteriore aumento.


Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

14 DIC
Coinvolte anche le regioni occidentali. Fenomeno probabile su Piemonte, Lombardia, Emilia e Veneto
14 DIC
I modelli continuano a mettere ma poi a togliere la neve in pianura
13 DIC
Ultime novità dai modelli. Prevista neve su Emilia Romagna, Veneto e Lombardia
13 DIC
Aria fredda sul centro nord in contrasto con quella umida in arrivo con le perturbazioni Atlantiche
12 DIC
Valori molto bassi anche sull'Appennino centrale
9 DIC
Netta differenza termica, ecco perchè
7 DIC
Le temperature massime registrate oggi nella nostra Penisola