In pubblicazione il 21 APR 2016

Petrolio a Genova: corsa contro il tempo prima dell'arrivo della pioggia

Proseguono i lavori per recuperare il greggio finito nelle acque


Fonte Immagine: web

 

A Genova continuano a lavorare le ruspe per creare nuove dighe per cercare di contenere la marea nera fuoriuscita domenica scorsa quando una rottura di una conduttura ha inondato il fiume Polcevera di greggio oleoso, che ora minacca la fauna fluviale e anche il mare alla foce del corso d'acqua. Nei prossimi giorni il tempo peggiorerà, specialmente sabato quando sono attese precipitazioni a tratte moderate anche a Genova e la pioggia potrebbe portare un ulteriore peggioramento della situazione. In caso di aumento della portata dei torrenti, ora quasi in secca, l'acqua potrebbe portare il greggio, ora contenuto in queste dighe create nei giorni scorsi, fin sul mare. Grande il lavoro in queste ore per ripulire quindi le aree in cui è presente il petrolio.


Nell'immagine sotto le precipitazioni attese alle ore 12 di Sabato 23. QUI le mappe delle precipitazioni previste



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

Caldo...cane in arrivo
17 GIU
La più forte ondata di caldo al Centronord da inizio estate
16 GIU
La frequenza osservata in 2 estati “normalmente calde”
14 GIU
L’alta pressione africana attaccherà il Mediterraneo in due fasi. La seconda più debole
anticiclone africano oggi 14 giugno
14 GIU
Caldo…anche sul Monte bianco, La più calda giornata da inizio estate
18 GIU
Scosse avvertite anche a Chengdu e Chongqing
17 GIU
Temperature tra 30 e 33 gradi solo su un terzo dell'Italia