In pubblicazione il 3 AGO 2015

Piogge Monsoniche: centinaia di morti tra India, Pakistan e Bangladesh

Le piogge monsoniche stanno provocando danni e moltissimi morti tra India e Pakistan


Fonte Immagine: web

 


Centinia di morti in Pakistan ed India a causa delle intense piogge Monsoniche. In India la situazione è molto difficile nella zona nord orientale. La situazione è stata ulteriormente aggravata dal passaggio del ciclone Komen in Bangladesh. Le piogge monsoniche hanno interessato vaste aree dello stato del Bengala Occidentale, dove sono morte per crolli e altri incidenti 48 persone: il Rajasthan, l'Orissa e il piccolo Manipur. Secondo dati ufficiali, oltre 5 milioni di persone sono state colpite da inondazioni, straripamenti di fiumi e frane. Situazione difficile anche in Pakistan dove le inondazioni avrebbero provocato la morte di almeno 109 persone e il ferimento di altre 46. Secondo l'Authority nazionale per la gestione dei disastri solo nella provincia nord-occidentale di Khyber Pakhtunkhwa i morti sono stati 50, con una vera e propria emergenza nella regione di Chitral. Altre vittime in Baluchistan, Punjab, Kashmir e Gilgit-Baltistan


Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

17 GEN
Diverse saccature fredde raggiungeranno il Mediterraneo. Ci aspetta un periodo molto dinamico
16 GEN
Correnti Atlantiche tornano progressivamente a fluire sul Mediterraneo
17 GEN
Continua un'estate molto rovente in Australia
15 GEN
Forte scossa di terremoto avvertita dalla popolazione. Gente in strada su tutta la costa Romagnola