In pubblicazione il 9 GIU 2018

Potrebbe tornare ad eruttare il Monte Fuji? A rischio 750 mila persone

Secondo un esperto si


Fonte Immagine: web

 

Dopo il vulcano Kilauea nelle Hawaii secondo Akira Takada, vulcanologo del National Institute of Advanced Industrial Science and Technology, potrebbe tornare a risvegliarsi in Giappone il Monte Fuji. Il vulcano del Monte Fuji è in fase di quiescenza da oltre 300 anni ma la possibilità di una sua eruzione non può essere esclusa. Per ora non ha dato nessun segnale di risveglio ma a differenza della lava dal movimento rapido del vulcano Kilauea, la lava in Giappone è viscosa, il che significa che un’eruzione del Monte Fuji sarebbe persino più violenta ed esplosiva.

Le fessure del vulcano giapponese hanno eruttato per la prima volta nella seconda metà del IX secolo. Nel 1707 il Monte Fuji ha eruttato violentemente, 49 giorni dopo un fortissimo terremoto di magnitudo 8.7. L’eruzione è stata così violenta da alterare la forma della vetta del vulcano, mentre Tokyo si ritrovava coperta da uno spesso strato di cenere.

La vetta del Monte Fuji si trova a soli 140 km da Tokyo ed una sua futura eruzione potrebbe portare all’evacuazione di oltre 750.000 persone.

Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

16 OTT
La depressione in avvicinamento da ovest convoglierà sull’Italia umide correnti sciroccali che porteranno molte nuvole e anche qualche pioggia
Satellite meteo ore 14.00 di lunedì 15 ottobre (Air Naval research US NAVY)
15 OTT
Ecco il responso dei principali modelli mondiali
 Pressione media alla quota di 5500m nel periodo 1-10 ottobre
13 OTT
La Vostra opinione, prima di leggere l’articolo
16 OTT
E' il mese giusto per visitare alcune affascinanti mete nel continente africano, ma anche per spingersi all'altro capo del mondo
15 OTT
La Penisola italiana è alle prese con temperature massime che spesso superano i 25°C, valori che normalmente attendiamo nella prima decade di settembre