In pubblicazione il 28 SET 2018

Prima e dopo l'incendio che ha divorato 1200 ettari

Danni enormi anche all'agricoltura


Fonte Immagine: Grazie a Diana Ketty Cavalleri per la foto

 

L'incendio che ha interessato la provincia di Pisa in questa prima parte della settimana è stato spento. Nei tre giorni di incendio sul monte Serra sono andati in fumo 1200 ettari di cui circa 150 ettari di oliveti sul versante che va da Caprona a Cascina, in particolare nella località di Crespignano, Noce e Lugnano. La Coldiretti ha stimato che ci vorranno almeno 15 anni per ricostruire i boschi andati a fuoco con danni all ambiente, all`economia, al lavoro e al turismo.


Grazie a Diana Ketty Cavalleri per la foto



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

18 AGO
Nei prossimi giorni caldo in aumento a causa dell'alta pressione dell'Anticiclone Nord Africano, che insisterà soprattutto al Centro e al Sud
17 AGO
L'alta pressione dell'Anticiclone Nord-Africano scatenerà una nuova ondata di caldo, comunque meno intensa della precedente
16 AGO
L'avanzata dell'alta pressione africana porterà in alto le temperature nell'isola, e poi nei giorni successivi anche in altre regioni
15 AGO
Il graduale ritorno dell’alta pressione renderà il tempo stabile, senza far salire eccessivamente le temperature
20 AGO
Forti raffiche di vento, operazioni difficili
19 AGO
Clamoroso  insuccesso dei Climatologi
9 AGO
Rogo a Faenza, ventilazione variabile e la nube di fumo si sposta a Sud Est.
9 AGO
Le correnti dai quadranti nord occidentali sospingeranno la colonna di fumo nero verso sud, sud-est in direzione della costa romagnola