In pubblicazione il 1 FEB 2016

Sull'Appennino emiliano si può fare un pic nic: +19°C a Sestola a 1000 metri

Non solo Valle d'Aosta e Piemonte hanno sperimentato oggi valori altissimi


Fonte Immagine: Agriturismo del Cimone la Palazza

 

Il caldo si fa sentire su tutta Italia. Se in pianura, specialmente al Nord, grazie a nubi basse e nebbie le temperature non sono state molto alte, in quota l'aria oggi è stata davvero mite. Dopo aver parlato di Valle D'Aosta e Piemonte passiamo all'Appennino emiliano. Questo pomeriggio fare un pic nic in un bel prato a 1000 metri era davvero consigliato. Perchè? Perchè le temperature hanno raggiunto valori tipici di inizio estate!

Vediamo le temperature massime registrate in alcune località in Emilia:


+21°C a Marra (618 metri)
+20.9°C a Berceto (758 metri)
+20.7°C a Pievepelago (1083 metri)
+20.5°C a Sassostorno (971 metri)
+20.2°C a Palanzano (700 metri)
+19.9°C a Bosco di Corniglio (902 metri), Casaselvatica (834 metri), San Michele (662 metri)
+19.8°C a Ligonchio (900 metri) e Ferriere (626 metri)
+19.2°C a Frassinoro (1131 metri)
+19.1°C a Piandelagotti (1219 metri) e Sestola (1060 metri)

A queste temperature si aggiunge la situazione neve che ormai è assente anche sulla vetta del Monte Cimone a quota 2000 metri e si riesce a sciare solo sul Cimone grazie alla neve artificiale che però è messa a dura prova in queste ore.



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

18 FEB
Fitti banchi di nebbia e più nubi lungo i settori Tirrenici. Aumenta l'umidità nei bassi strati
Temperature.a1500m il 23 febbraio
18 FEB
Dal molto caldo al molto freddo 
18 FEB
Arriva il preannunciato nucleo di aria polare al Centrosud
18 FEB
Un campo di alta pressione ben saldo continua a dominare l'Europa centro-orientale
19 FEB
La situazione peggiorerà nei prosismi 2 giorni
17 FEB
Diverse le alluvioni lampo negli ultimi mesi nel Paese
17 FEB
Situazione allarmante per la Pianura Padana: PM10 a livelli critici per la salute
17 FEB
Il bel tempo è un toccasana per l’umore, ma nella stagione invernale non per l’ambiente