In pubblicazione il 6 FEB 2016

Taiwan: continuano i soccorsi, 14 vittime ma oltre 150 dispersi

Palazzi crollati dopo la forte scossa


Fonte Immagine: web

 


Oltre 150 dispersi e 14 le vittime del terremoto di magnitudo 6,4 che la scorsa notte ha colpito la città di Tainan, nel sud di Taiwan. Oltre 300 le persone estratte vive con i soccorritori impegnati nelle ricerche di molti dispersi. Il terremoto ha fatto crollare due palazzine, una di 16 piani, che facevano parte di un complesso residenziale e in cui vivevano in tutto oltre 200 famiglie. La scossa ha colpito a poca profondità, sulla terraferma dell'isola, alle 4 di notte locali (le 22 in Italia). E sarebbe durata 30-40 secondi: "Non finiva più, si muoveva tutto, non riuscivo nemmeno a camminare", ha raccontato alla Bbc un testimone. L'epicentro del sisma è stato individuato a 43 chilometri a sudest di Tainan e a una profondità di 43 chilometri.


Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

20 FEB
Ancora molti giorni in ostaggio di un possente dell’anticiclone
18 FEB
Fitti banchi di nebbia e più nubi lungo i settori Tirrenici. Aumenta l'umidità nei bassi strati
Temperature.a1500m il 23 febbraio
18 FEB
Dal molto caldo al molto freddo 
20 FEB
L'aeroporto era già stato chiuso in parte questa mattina
19 FEB
La situazione peggiorerà nei prosismi 2 giorni
17 FEB
Diverse le alluvioni lampo negli ultimi mesi nel Paese