In pubblicazione il 30 NOV 2018

ULTIMA ORA: Violento sisma in Alaska, magnitudo 7.0. Gravi danni

Il violento sisma registrato vicino ad Anchorage


Fonte Immagine: web

 

Un fortissimo terremoto ha scosso alle ore 18.29 ora italiane l'Alaska. La violenta scossa di magnitudo 7.0 è stata registrata a soli 12 chilometri da Anchorage, città di 300 mila abitanti, ad una profondità di circa 20 chilometri. I danni sono ingenti: secondo le prime notizie ed immagini che circolano sul web il forte sisma ha causato gravissimi danni alle infrastrutture come case, ma anche strade e ponti sarebbero crollati.  Inizialmente è stata emessa un'allerta tsunami, poi revocata. Al momento non vengono segnalate vittime. Ricordiamo che questa zona è molto sismica: il 27 marzo 1964 una violentissima scossa di terremoto di magnitudo 9.2 provoco' uno tsunami devastante con onde alte fino a 30 metri e 143 vittime.




Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

23 MAG
Un'evoluzione su tre principali fasi: il weekend sarà di nuovo instabile
22 MAG
Insiste un po' di instabilità che nelle prossime ore favorirà ancora la formazione di improvvisi temporali in alcune zone d'Italia
21 MAG
Timida comparsa dell’anticiclone Nord africano al Nord
23 MAG
Ancora molti temporali, anche di forte intensità
22 MAG
Sisma avvertito tra piacentino e parmense
22 MAG
Imponente frana a causa delle continue precipitazioni