In pubblicazione il 18 APR 2016

Violento sisma in Ecuador, magnitudo 7.8: oltre 270 morti

Il più forte dal 1979, tremano anche Colombia e Peru'


Fonte Immagine: web

 


Dopo il Giappone è l'estremo opposto del mondo a tremare. Una scossa devastamte quella che ha colpito ieri l'Ecuador: magnitudo 7.8, il terremoto più forte dal 1979. Sarebbero 272 le vittime accertate, ma il bilancio potrebbe salire, oltre 2000 i feriti. Ben 55 le scosse registrate: l'Ecuador nel 1987 dopo un sisma di magnitudo più basso aveva avuto ben 8000 morti! Dopo la scossa la gente si è riversata nelle strade e alcuni quartieri sono rimasti per ore senza corrente elettrica e senza copertura per i telefoni cellulari. In sei delle provincie più colpite è stato dichiarato lo 'stato di eccezione', una misura che rientra nelle prerogative presidenziali e che in passato fu utilizzata per ragioni di ordine pubblico o in caso di disastri naturali, come l'eruzione lo scorso anno del vulcano Cotopaxi.


Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

14 GIU
L’alta pressione africana attaccherà il Mediterraneo in due fasi. La seconda più debole
anticiclone africano oggi 14 giugno
14 GIU
Caldo…anche sul Monte bianco, La più calda giornata da inizio estate
Temperature massime venerdì 14 giugno
13 GIU
Le temperature nel fine settimana su 32 località.  35-37 gradi su molte regioni
12 GIU
Tempo instabile nelle regioni settentrionali, dove sono attesi nuovi acquazzoni e temporali, mentre al Centrosud si farà sentire soprattutto il caldo
15 GIU
Meno caldo di venerdì 13 al Centronord. Puglia ancora sulla graticola
15 GIU
Situazione è critica a Longyan, nella provincia di Fujian
15 GIU
Non si registrano danni ne feriti