In pubblicazione il 30 GIU 2015

Aereo solare vola per 120 ore

Dal Giappone alle Hawaii


Fonte Immagine: Solar impulse

L'aereo, "solar impulse", ad energia solare è in grado di volare di giorno e di notte senza alcun combustibile. E' decollato il 29 giugno per un volo previsto attraverso l'Oceano Pacifico da Nagoya, in Giappone, a Kalaeola, Hawaii


Il volo, che si prevede di prendere cinque giorni e cinque notti, fa parte di un ambizioso tentativo di circumnavigare il mondo utilizzando solo l'energia solare.


"Questo volo sarà esigente e impegnativo soprattutto per quanto riguarda la durata e il fatto che nessun atterraggio immediato è possibile e sarà un impresa mai compiuta prima nel mondo dell'aviazione," hanno detto funzionari di Solar Impulse.

Il tentativo di round-the-world era  cominciato il  9 marzo ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti. Il 31 maggio, Solar Impulse 2 tentò di completare la settima tappa del suo viaggio, da Nanchino, Cina, Kalaeloa, ma il volo è  fu dirottato  a causa del maltempo.

La settimana scorsa, dopo aver trascorso settimane in Giappone, l'aereo era ancora a terra a causa di cattive condizioni atmosferiche. Ma il tentativo di oggi è andato via senza un intoppo, hanno detto i funzionari Solar Impulse, segnando l'inizio della tappa più lunga della missione.

" Bertrand Piccard, il Presidente e fondatore di Solar Impulse e il suo altro pilota, sosterrà Borschberg dal centro di controllo missione a Monaco. Borschberg e Piccard si sono  alternati ai comandi dell'aereo monoposto.

Mantenere l'attenzione per un lungo assolo volo pone molte sfide, ma Borschberg prevede di prendere 20 minuti di meditazione per mantenere il suo sangue in movimento e i suoi muscoli rilassati. Piccard ha detto che utilizza l'auto-ipnosi per mantenere concentrato durante i lunghi voli. Piccard è previsto che piloti l'aereo solare sulla prossima tappa del suo viaggio, dalle Hawaii all'Arizona.

Il Solar Impulse 2 è alimentato da 17.000 celle fotovoltaiche sulle ali, che azionano eliche durante il giorno e caricano le batterie in modo che il velivolo possa volare durante la notte. Dopo essere arrivati alle Hawaii, l'aereo continuerà verso Phoenix, con una sosta prevista nel mezzo degli Stati Uniti, prima partire per New York City. Dopo queste fermate negli Stati Uniti, l'aereo volerà verso l'Europa e alla fine tornerà ad Abu Dhabi per completare la loro spedizione round-the-world. Ci saranno 13 voli in totale, se tutto continua come previsto, secondo i funzionari di Solar Impulse.

  

 

 

 

 



Fonte Articolo: Autrice dell'articolo Elizabeth su http://www.livescience.com

ULTIMI ARTICOLI

6 MAR
Un’altra perturbazione raggiungerà l’Italia e causerà un nuovo peggioramento del tempo su numerose regioni
6 MAR
La perturbazione giunta dal Nord Europa sta facendo sentire i suoi effetti su molte zone del Paese
5 MAR
Le correnti fredde che scivoleranno sulla nostra Penisola favoriranno il temporaneo ritorno a condizioni meteo più invernali
5 MAR
L'alta pressione scalzata da tre perturbazioni cederà il posto a episodi di maggiore instabilità in Emilia-Romagna, anche nella nuova settimana
3 MAR
Nuovi dati mostrano, su scala planetaria, un innalzamento del livello dei mari pari a quello descritto dagli scenari peggiori
2 MAR
Evacuazioni da parte delle autorità locali
1 MAR
Vapore acqueo, ossigeno e quindi la vita, impossibili senza l'aiuto dei vulcani