In pubblicazione il 10 SET 2015

Cambiamenti climatici, fine della razza umana e robot

I cambiamenti climatici potrebbero decretare la fine della specie umana e l'ascesa dei robot


Fonte Immagine: geralt su pixabay.com

 

L'articolo che segue a cura di Eric Worrall, Inizia con esame scientifico interessante che esplora le dinamiche di estinzione di massa e poi  tesse una storia dell'orrore pieno di robot spaventosi, con una catastrofe climatica e la fine del genere umano.

Secondo il Washington Post.

Lo strano legame tra cambiamento climatico globale e l'aumento dei robot

Abbiamo già sentito parlare di tutte le conseguenze spiacevoli che potrebbero verificarsi se il ritmo del cambiamento climatico globale non  viene abbattuto entro il 2050 - abbiamo potuto vedere le guerre per l'acqua, l'enorme scarsità di cibo, e l'estinzione di specie un tempo popolose. Ora aggiungete a questo mix   cambiamenti bruschi e irreversibili  e  a questo punto -robot super-intelligenti sarebbe quasi pronti  per prendere il posto dell'umanità in caso di una  estinzione di massa sul pianeta.


In realtà, secondo un documento di ricerca strabiliante pubblicato a metà agosto dai ricercatori informatici Joel Lehman e Risto Miikkulainen, i robot potrebbero evolvere rapidamente in caso di estinzione di massa (definita come la perdita di almeno il 75 per cento delle speci viventi sul pianeta), qualcosa che è già successo cinque volte in passato.

In una   disperata lotta per la sopravvivenza  in cui umani e robot debbano partire  da zero (che è la situazione  di cui  stiamo realmente parlando nel caso di un evento di estinzione di massa), i robot potrebbero sempre vincere. E questo  perché gli esseri umani si evolvono in modo lineare, mentre i robot superintelligenti potrebbero evolversi in modo esponenziale. Semplice matematica.

 



Fonte Articolo: Articolo Eric Worrall / 17 mins ago 10 set 2015 su http://wattsupwiththat.com/
Tags: 

ULTIMI ARTICOLI

I due nuclei di aria fredda in arrivo dal Nordest europeo visti alla quota di 5500m visti domenica 18 e martedì 20 novembre
16 NOV
Prima ondata, moderata. La seconda invece intensa 
15 NOV
Attese nevicate lungo la dorsale appenninica dei versanti adriatici e sui settori Alpini (qui in forma più debole)
15 NOV
L’aria fredda inizierà a fluire dalle prime ore, attenzione al maltempo localmente intenso
15 NOV
La nostra opinione sulla base degli indici climatici più importanti
16 NOV
Allagamenti sulla costa nord orientale
16 NOV
E' la 3° eruzione dell'anno | VIDEO
15 NOV
Nel 1952 la capitale inglese rimase intrappolata per numerosi giorni in una cappa di fitta nebbia intrisa di sostanze inquinanti, con gravi conseguenze sulla cittadinanza
14 NOV
Lettera inviata al sindaco di Rocca Pietore da Achille di Mira (Venezia)