In pubblicazione il 3 AGO 2015

Depressione anche in estate. Ecco perché...

Estate: tempo di sole, gioia, massimo benessere psico-fisico. Ma non è così proprio per tutti...


Fonte Immagine: pixabay

 

 Estate, la stagione del massime benessere-psicofisico?  E' quello che  in genere siamo portati a credere sulla base di canzoni, poesie, narrazioni e cinema. Estate insomma come inno alla gioia.

  Ma  in realtà si scopre che molte persone  sono infelici proprio durante l'estate. Il caldo, la luce eccessiva e che dura per 10-14 ore li rendono tristi, una tristezza che spesso sofia nella depressione.

  Insomma il  luminoso sole estivo per alcuni individui funge da grilletto che scatena depressione latente

 Questo è anche  il parere di un noto psichiatra, il dr. Norman Rosenthal  che ha  addirittura scritto il libro sul disturbo affettivo stagionale (SAD) - Summer Blues , giunto alla sua quarta edizione.

. Anche se la depressione invernale è molto più comuni, ha detto, che la SAD  estiva è ancora un problema significativo, anche se non ci sono dati affidabili su di essa.

"Direi che ci sia un numero sufficiente di persone che ogni medico che cura la depressione ne avrà un paio di queste persone", ha stimato. "E ci sono un sacco di depressi   che non  si rivolgono agli psichiatri."


Estate depressione ha una presentazione clinica diversa rispetto la depressione invernale. "In inverno, la gente dorme troppo e aumento di peso", ha detto, mentre l'estate potrebbe avere l'effetto opposto."La connessione tra il calore e l'umore è avvertita molte persone ", ha aggiunto.

 

Le persone con depressione estiva spesso hanno ritmi circadiani fuori fase, tanto che  non riescono dormire del calore solare. Ma è la troppa luce solare  la causa  principale della depressione estiva. I rimedi? La correzione: Indossare occhiali scuri quando siete  fuori casa e limitare la luce che entra in casa dalle finestre.

Restare dentro  può aiutare a lenire la depressione estiva. Ma rimanere a lungo inattivi sul vostro divano può essere controproducente. Invece di impegnarsi  nel socializzare, le persone che sono depresse spesso passano in distrazioni che non richiedono molta attenzione o energia. Uno studio dell'Università di Harvard ha anche riscontrato che le persone che guardano più di tre ore di TV al giorno hanno più probabilità di essere depressi .

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

12 NOV
Nostro definitivo responso al 12 novembre 2018
pressione alla quota di 5500m alla ore 10.00 di lunedì 12 novembre
12 NOV
Solo due giorni su parte del Meridione
12 NOV
La settimana sarà caratterizzata dalla presenza dell’alta pressione che terrà lontane le perturbazioni e garantirà prevalenza di tempo stabile e mite
10 NOV
Le proiezioni dei modelli consentono di intravedere la fine del lungo periodo insolitamente mite, ma prima dovremo sopportare ancora per un po’ le temperature sopra la norma
12 NOV
Evacuate molte star a Malibu tra cui Lady Gaga
10 NOV
Barche affondate nel porto canale, ecco le immagini
10 NOV
Criticità idraulica che porta ad una soglia di attenzione elevata per queste zone con un allerta della protezione civile