In pubblicazione il 8 APR 2016

Diavoli di sabbia o dust devil. Spettacolare video

Parenti prossimi delle trombe d'aria


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci - deserto Arizona

 

Il diavolo di sabbia (o diavolo di polvere) è un fenomeno meto  tipico dei territori desertici e secchi. La sua forma richiama molto quella delle tromba d'aria, tuttavia le dimensioni sono molto più piccole e l'altezza del cono di sabbia e polvere non si eleva oltre i 500 metri. La sua energia e di conseguenza gli effetti provocati sull'ambiente, sono in generale limitati, ma in qualche caso possono anche provocare danni agli edifici ed effetti conseguenti sulle persone.

La particolarità di questo fenomeno, vere e proprie trombe d'aria in miniatura, è che si sviluppano anche quando in cielo non vi è nemmeno una nuvola.

La durata di questo particolare e frequente fenomeno può andare da meno di 30 secondi fino a 20-30 minuti.


La sua formazione è causata da un eccessivo surriscaldamento della superficie di un suolo secco e caldo ( in genere deserti) che, in presenza di una leggera depressione atmosferica sovrastante, genera un mulinello di aria che può crescere in dimensioni e in potenza. L'aria surriscaldata, essendo meno densa tende infatti a dirigersi verso l'alto, richiamando nuova aria dall'ambiente circostante. Se al piccolo vortice è associato un movimento rotatorio derivante dall'ingresso non uniforme dell'aria dai suoi fianchi, questa rotazione si intensifica nello stiramento verticale che l'aria calda subisce durante la sua risalita come nel volteggio della ballerina che dalla posizione accovacciata passa alla posizione eretta. Questo avvitamento viene quindi amplificato dando luogo al caratteristico vortice, che poi si sposta sul terreno in funzione dell'afflusso di nuova aria.

Nel video uno spettacolare dust devil qui .  Fonte meteotime.it



Fonte Articolo: wikipedia e meteotime.it

ULTIMI ARTICOLI

l secondo freddo alle ore 22.00 del 19 novembre
18 NOV
Ecco dove e quando. Aggiornamento di sabato mattina
18 NOV
Un’area depressionaria, in arrivo sul Mediterraneo occidentale attiverà temporali e venti di burrasca in arrivo sulle regioni centro-meridionali
17 NOV
Allerta meteo arancione per temporali e vento forte sulla regione Calabria
18 NOV
Scossa di magnitudo 4.0 in una zona nota
18 NOV
Atteso un picco di 120 centimetri
18 NOV
La città nuovamente colpita dal maltempo
17 NOV
Una perturbazione seguita da aria fredda è in evoluzione dall'Egeo verso ovest: oltre 100-150 mm di accumulo