In pubblicazione il 29 GIU 2015

Energia solare: oltre il punto di non ritorno

Costi prossimi a quelli dei combustibili fossili


Fonte Immagine: Gruppo Falk

 

Secondo il GTM ( GreenTechMedia) research degli USA, il costo della energia fotovoltaica di origine solare è scesa del 67% negli ultimi cinque anni e potrà scendere di un altro 44% nei prossimi due anni fino a costare appena 1 dollaro per Watt

Fig. 1 - Costi di installazione del "solare" in USA. Fonte dei dati: GTM Research. Grafico a cura Travis Hoium

 


Questo rapido abbattimento dei costi fa sì che l'energia solare cominci a diventare altamente competitiva rispetto ai combustibili fossili. Negli USA ormai il costo di produzione dell'energia solare è nel range $ 0,04-to 0,05 dollari-per-kWh, che è meno dei costi di un impianto a combustibile fossile. Pertanto nell'immediato negli USA vi è una aspettativa di un boom della domanda che si ripercuoterà anche in un boom del "solare" a scala globale

Notizia da Climate News . Autore: Travis Hoium

Notizia rimaneggiata e sintetizzata da questa Redazione



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

18 AGO
Nei prossimi giorni caldo in aumento a causa dell'alta pressione dell'Anticiclone Nord Africano, che insisterà soprattutto al Centro e al Sud
17 AGO
L'alta pressione dell'Anticiclone Nord-Africano scatenerà una nuova ondata di caldo, comunque meno intensa della precedente
16 AGO
L'avanzata dell'alta pressione africana porterà in alto le temperature nell'isola, e poi nei giorni successivi anche in altre regioni
15 AGO
Il graduale ritorno dell’alta pressione renderà il tempo stabile, senza far salire eccessivamente le temperature
19 AGO
Clamoroso  insuccesso dei Climatologi
Science
19 AGO
Clamoroso  insuccesso del Climatologi
9 AGO
Rogo a Faenza, ventilazione variabile e la nube di fumo si sposta a Sud Est.
9 AGO
Le correnti dai quadranti nord occidentali sospingeranno la colonna di fumo nero verso sud, sud-est in direzione della costa romagnola