In pubblicazione il 9 SET 2015

Il Sentiero dei Blizzard

Anche le bufere di neve prendono corsie preferenziali, e vi è una regione negli USA che i blizzard preferiscono a tutte le altre


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Cosiccome la Tornado Alley indica quella zona del Nord America in cui la frequenza dei tornado è maggiore, la Blizzard Alley indica quella zona degli USA in cui è più probabile imbattersi nei blizzard, ovvero intense nevicate accompagnate forte riduzione della visibilità e venti di forte intensità. La definizione di blizzard in effetti presuppone che si osservino, per almeno tre ore consecutive, condizioni meteo caratterizzate da presenza di neve nell’aria (dovuta a un’effettiva nevicata in corso o neve proveniente dal suolo e sollevata dal vento), venti superiori a 56 km/h e visibilità orizzontale inferiore a 400 metri.


Il termine Blizzard Alley, letteralmente il “sentiero dei blizzard”, è stato coniato nel 2002 da R. Schwarz e T. Schmidlin: analizzando tutti i blizzard che hanno colpito gli USA nel periodo tra il 1959 e il 2000 i due studiosi hanno infatti individuato con chiarezza una regione, che comprende North e South Dakota, Minnesota Occidentale e settori di Iowa, Nebraska, Wyoming e Colorado, in cui i blizzard colpiscono con frequenza maggiore che nel resto della nazione. 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

Piogge cumulate tra il 20 e il 28 aprile
19 APR
Europa orientale meno piovosa di quella occidentale
Pressione intorno alla quota di 5500m il 25 aprile
19 APR
Le prime  manovre dell’Africano in vista dell’estate. Fino a 40 gradi sul Nord Africa
19 APR
Scirocco e mareggiate in arrivo sulle Isole
19 APR
Si parte con condizioni di tempo decisamente bello, ma con tendenza a un graduale peggioramento del tempo
19 APR
Nel nostro Emisfero è l'ultimo mese della primavera, e le condizioni climatiche rendono appetibili anche regioni non molto lontane da noi
19 APR
Il picco ad inizio settimana con il rinforzo dello Scirocco, evitate di lavare le auto!
16 APR
Impianti aperti a sorpresa nel weekend di Pasqua e Pasquetta