In pubblicazione il 11 GIU 2016

Il velivolo "solar impulse"ha completato il giro del mondo

Il significato dell'impresa….


Fonte Immagine: Judy Feuz Cain

 

 Solar Impulse 2, l'aereo alimentato da celle solari e batterie, ha sorvolato oggi,11 giugno,  la Statua della Libertà, completando un viaggio completo intorno al mondo  in 14 tappe.

 Solar Impulse 2 è da  alimentato da 17.000 celle solari e da batterie ai polimeri di litio  ed ha sorvolato  la statua della Libertà di New York  prima di atterrare presso  l'aeroporto internazionale di Kennedy .

La circumnavigazione del globo da parte del velivolo ha avuto inizio nel marzo 2015, ad Abu Dhabi. La tappa più lunga, da Nagoya, in Giappone, alle Hawaii lo scorso luglio, ha battutto una serie di record anche se  ha danneggiato per il troppo stress le batterie solari, con conseguente lungo forzato periodo a terra per riparare i guasti.


Non  ci sono le premesse per una applicazione immediata delle perfomances  dell'aereo per l'aviazione commerciale a energia solare. Infatti il velivolo ha  l'apertura alare di un Boeing 747, il peso di una macchina di famiglia ma la sua  potenza è appena quella di un piccola moto con una velocità media  50 km/ora all'ora e può ora sopportare il peso di una sola persona.

Ma solar impulse ha contribuito alla progettazione di batteria solari di nuova generazione e ad alta efficienza energetica 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

I due nuclei di aria fredda in arrivo dal Nordest europeo visti alla quota di 5500m visti domenica 18 e martedì 20 novembre
16 NOV
Prima ondata, moderata. La seconda invece intensa 
15 NOV
Attese nevicate lungo la dorsale appenninica dei versanti adriatici e sui settori Alpini (qui in forma più debole)
15 NOV
L’aria fredda inizierà a fluire dalle prime ore, attenzione al maltempo localmente intenso
15 NOV
La nostra opinione sulla base degli indici climatici più importanti
16 NOV
Allagamenti sulla costa nord orientale
16 NOV
E' la 3° eruzione dell'anno | VIDEO
15 NOV
Nel 1952 la capitale inglese rimase intrappolata per numerosi giorni in una cappa di fitta nebbia intrisa di sostanze inquinanti, con gravi conseguenze sulla cittadinanza
14 NOV
Lettera inviata al sindaco di Rocca Pietore da Achille di Mira (Venezia)