In pubblicazione il 17 DIC 2015

La riviera del riminese e pesarese "sepolta" dalla Neve nel 2010

Succedeva 5 anni fa: chi ricorda?


Fonte Immagine: MeteoNetwork

 


Tra il 14 ed il 17 Dicembre 2010 la riviera Adriatica fu interessata da una discesa di aria gelida che provoco imporanti nevicate. La zona tra bassa Romagna e nord delle Marche fu interessata da una delle nevicate più rilevanti degli ultimi 30 anni. Diversi impulsi gelidi apportarono rovesci anche temporaleschi nevosi fin sul mare grazie alla Bora non invasiva con venti prevalentemente da nord ovest al suolo. Questo determinò in pochi giorni ben 40 cm di neve di accumulo a Rimini, 30 cm a Pesaro, ma addirittura 50 cm a Riccione e 60 cm a Misano, Gabicce e Cattolica. Nei giorni successivi le temperature minime si portarono fin sui -10°C vicino al mare.


Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

22 OTT
Diverse parentesi di maltempo in vista, ma non mancheranno anche momenti più stabili con spazi sereni
Radar meteo alle oltre 19.10 di domenica 21 ottobre (Protezione Civile)
22 OTT
I forti venti dovuti al passaggio di una dry line da Bora
22 OTT
Dopo questo primo cambio di registro, in cui ci sarà un po’ di tempo per respirare, ne arriverà uno più profondo nella giornata di venerdì
22 OTT
Ecco le temperature massime raggiunte quest'oggi
22 OTT
In 50 minuti tre scosse di magnitudo oltre il sesto grado
22 OTT
Una fenomenologia sempre più accentuata dal riscaldamento globale ormai fuori da ogni logica