In pubblicazione il 13 NOV 2018

Le nubi di polveri di Kordylewski esistono realmente 

Ruotano intorno alle terra alla stessa distanza della luna. Sono pericolose?

I punti lagrangiani ove sono intrappolate le polveri
I punti lagrangiani ove sono intrappolate le polveri
Fonte Immagine: Wikipedia

 

Le nubi di Kordylewski sono due  fin ieri ipotetici ammassi di polveri, in orbita  intorno alle terra e quasi alla stessa distanza della luna. La loro esistenza era stata fin adesso  controversa. 

Nonostante alcuni astronomi, fra cui lo stesso Kordylewski, affermino di averle osservate, la sonda spaziale giapponese Hiten, che è passata attraverso la loro presunta orbita per rilevare le particelle di polvere ivi intrappolate, non ha rilevato alcun incremento del livello delle polveri rispetto alla densità dello spazio circostante. 

Ma adesso  due scienziati ungheresi Gábor Horváth e Judit Slíz-Balogh hanno dimostrato la loro  esistenza con un  originale metodo di osservazione. La ricerca è stata pubblicata  su futura-sciences.com

I due ammassi nuvolosi orbitano intorno alla terra e sono nei punti spaziali denominati “punti lagrangiani L4 e L5” del sistema Sole-Terra-Luna. (Figura di copertina)


Nel problema dei tre corpi, i punti di Lagrange, tecnicamente chiamati punti di assenza di gravità, sono quei punti nello spazio in cui due corpi dotati di grande massa (sole-terra, terra-luna, luna-sole), tramite l'interazione della rispettiva forza gravitazionale, consentono ad un terzo corpo (in questo caso l’ammasso di polveri) dotato di massa molto inferiore, di mantenere una posizione stabile relativamente ad essi. 

Ma,nessun timore. Tali nubi di polveri non hanno alcun effetto sul clima della terra.

Notizia ripresa da futurasciences.com



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

16 DIC
Temporali in arrivo domani al Centro-Sud, in particolare sul basso Tirreno e sostenuta ventilazione in rinforzo
16 DIC
Le perturbazioni atlantiche si alterneranno all’anticiclone. Giornate a tratti soleggiate ma anche fenomeni abbondanti
16 DIC
Prime nevicate in pianura su Piemonte e Lombardia, trasferimento dei fenomeni sulle nord orientali e regioni centrali
14 DIC
Coinvolte anche le regioni occidentali. Fenomeno probabile su Piemonte, Lombardia, Emilia e Veneto
12 DIC
Valori molto bassi anche sull'Appennino centrale
9 DIC
Netta differenza termica, ecco perchè