In pubblicazione il 28 LUG 2015

Le dose di radiazioni cosmiche assorbite dal nostro corpo in volo

Dosi significative oltre 5000 metri e più elevati per i sedili di prima classe


Fonte Immagine: sardiniapost.it

 

Molte persone pensano che solo gli astronauti devono preoccuparsi di radiazioni cosmiche.

 Non così.

 Anche i Viaggiatori regolari sono esposti ai raggi cosmici, anche. 

In questa settimana, il dottor Tony Spaceweather.com Phillips e gli studenti dell'"Earth-to-Sky-Calculus" hanno volato negli Stati Uniti con sensori di radiazione a bordo dell'aereo per scoprire quanti raggi cosmici avrebbero assorbito durante il volo.

Nella figura 1 i dati che hanno raccolto volando verso est.

I livelli di radiazione nella cabina del volo 640 Spirit Airlines Airbus 319  si sono triplicati entro dieci minuti dopo il decollo, e sono stati quasi 30 volte il livello misurato al  suolo quando l'aereo ha raggiunto in crociera l'altitudine a 39.300 piedi (circa 13 km).. Sommando su tutto il volo, i sensori misurano circa 1 mrem (millirem) di radiazioni - simile ad una x-ray dentale

Non c'erano tempeste solari in corso. La radiazione extra era solo un flusso regolare di raggi cosmici. Questa radiazione è sempre presente e viene da supernove, buchi neri e altre fonti in tutta la galassia.


 Il team di collaboratori era composto da cinque persone che sedevano in tre diverse sedi: First Class, sulle ali, e nella fila posteriore.

 Avrebbero tutto assorbire la stessa dose? No.

Su questo particolare volo,le dosi sono state più alte in First Class e più basse nei pressi dei servizi igienici nella parte posteriore. Il rapporto fronte-retro è stato alto intorno al 13%. Questo gradiente non è compreso; presumibilmente, ha a che fare con il modo in cui i raggi cosmici interagiscono con fusoliera e i serbatoi di carburante dell'aereo.

Perché i raggi cosmici provengono dallo spazio, le radiazioni all'interno del velivolo si rafforza come via via che l'aereo sale. 

Il secondo grafico mostra come la dose si modifica in funzione dell'altitudine, durante il volo 23 luglio.

Articolo e figure a cura di www.spaceweather.com

 



Fonte Articolo: Articolo e figure a cura di www.spaceweather.com

ULTIMI ARTICOLI

21 APR
Peggioramento atteso specialmente nel pomeriggio/sera, anche sul Nord Italia
21 APR
Possibili raffiche fino a burrasca forte, allerta della Protezione Civile su 3 regioni
21 APR
Due fasi di alta pressione: prima Africana poi delle Azzorre, per fine mese si ritorna su valori termici normali
Piogge cumulate tra il 20 e il 28 aprile
19 APR
Europa orientale meno piovosa di quella occidentale
19 APR
Nel nostro Emisfero è l'ultimo mese della primavera, e le condizioni climatiche rendono appetibili anche regioni non molto lontane da noi
19 APR
Il picco ad inizio settimana con il rinforzo dello Scirocco, evitate di lavare le auto!
16 APR
Impianti aperti a sorpresa nel weekend di Pasqua e Pasquetta